Manutenzione della caldaia: fai da te o professionisti?

Manutenzione_della_Caldaia
Scopri quali sono i principali guasti delle caldaie, le diverse tipologie in commercio e quando è il caso di rivolgersi a professionisti specializzati per la manutenzione ordinaria o straordinaria della caldaia

La manutenzione della caldaia (ordinaria) è un’operazione di routine piuttosto semplice che dovrebbe essere eseguita almeno una volta l’anno. La manutenzione straordinaria, ovvero quel tipo di manutenzione richiesta in seguito a guasti improvvisi, accensione di spie e altre tipologie di malfunzionamenti, deve coinvolgere, per legge, un professionista qualificato che dovrà registrare sul libretto della caldaia l’intervento in questione.

 

Perché è importante seguire questa norma? Una caldaia difettosa o non correttamente installata può portare nell’ambiente domestico alte concentrazioni di gas nocivi che possono essere letali per chi li respira. Queste sono le esalazioni del monossido di carbonio detto anche “killer silenzioso”.

 

I principali guasti alle caldaie

 

Quando si tratta della caldaia, anche un piccolo guasto può trasformarsi in un danno più serio. Per questa ragione, noi di ShoesOff consigliamo di lasciare la manutenzione ai nostri tecnici qualificati. 

 

Quali sono i guasti più comuni delle caldaie?

 

La pressione bassa dell’acqua: Tra i guasti più comuni. Le cause principali di questo malfunzionamento vi sono il guasto del vaso d’espansione, un foro nello scambiatore, guarnizioni non elastiche oppure una perdita d’acqua all’interno dell’impianto.

La caldaia si spegne all’improvviso: Se la caldaia si spegne durante il suo normale funzionamento la causa potrebbe essere il mancato arrivo del gas alla caldaia. In questo caso si può provare ad aprire il rubinetto di carico in modo da ripristinare la pressione ad un valore che si aggiri intorno a 1, 2-1,3 bar a freddo. Se questa semplice operazione non dovesse andare a buon fine, sarà necessario contattare un professionista che procederà con la pulizia dei filtri rompigetto dei rubinetti per scongiurare altri blocchi improvvisi.

Si verificano ingenti perdite d’acqua: Le perdite d’acqua sono un problema che necessita un intervento immediato. Le cause principali di questo malfunzionamento sono: un raccordo lento, una guarnizione usurata oppure pressione troppo elevata nel circuito di riscaldamento. Si può provare ad intervenire personalmente spegnendo il riscaldamento in modo da verificare che la chiusura del rubinetto di carico sia avvenuta correttamente. Anche in questo caso, se non dovesse risolvere il problema, bisognerebbe rivolgersi ad un tecnico qualificato per un intervento mirato.

La caldaia non si accende: Questo malfunzionamento è collegata al mancato arrivo del gas alla caldaia o al guasto o malfunzionamento di alcune parti della caldaia stessa. Il personale esperto si occuperà di ripristinare la conduzione del gas o di riparare le componenti danneggiate.

L’acqua calda erogata non è sufficiente: La mancanza o scarsità di acqua calda è un problema piuttosto comune. La causa di questo guasto è generalmente attribuibile alla presenza di calcare nelle tubature o all’usura dello scambiatore sanitario. Quando si verifica il problema si può compiere una verifica routinaria dei filtri rompigetto di ogni rubinetto. Qualora da questa verifica risultasse inefficace, il tecnico procederà alla pulizia dello scambiatore con un prodotto chimico specifico oppure alla sostituzione dello scambiatore.

 

Tipologie di caldaia

Esistono in commercio vari tipi di caldaie, che variano in base al tipo di combustibile impiegato:

  • Caldaie a metano
  • Caldaie a gpl
  • Caldaie a gasolio
  • Caldaie a pellet
  • Caldaie a legna

 

A seconda del gas di combustione utilizzato, si distingue fra una caldaia tradizionale e una caldaia a condensazione. La caldaia tradizionale va a dissipare il gas di combustione, mentre la caldaia a condensazione sfrutta invece questo gas per produrre calore ed è a tenuta stagna. La caldaia elettrica può essere paragonata a quella a gas, con l’unica, ma significativa, differenza che con la caldaia elettrica non avviene la combustione e si ottiene così un notevole risparmio energetico.

 

La caldaia è un sistema molto delicato e potenzialmente pericoloso per chi non ha competenze specifiche. Per questo noi di ShoesOff consigliamo sempre di rivolgersi a personale qualificato per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria! Non rischiare, vai su ShoesOff, accedi alla categoria “idraulico” e una volta compilato il form, compareremo i preventivi dei nostri partner per fornirti la soluzione più vantaggiosa e garantirti un servizio di qualità, al prezzo giusto!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Potrebbe interessarti