Quanto costa traslocare una cucina (2021)

Quanto costa traslocare una cucina
Scopri come prepararti al meglio prima di traslocare la tua cucina, quali sono i fattori che influenzano il costo ed i prezzi medi per questa operazione

Una delle zone più delicate da traslocare è sicuramente la cucina, per questo è bene cercare di raccogliere tutte le informazioni a riguardo! In questo articolo scoprirai: quanto costa traslocare una cucina, come prepararti al meglio per il trasloco e quali sono i principali fattori che ne influenzano il costo.

 

Qualche consiglio prima di traslocare la cucina

Prima smontare la cucina da traslocare, è bene svuotare e pulire i cassetti ed i pensili, questo ti permetterà di risparmiare sul prezzo finale.

  • Molte volte teniamo una serie di oggetti rovinati o inutilizzati, quindi prima di imballare tutto il contenuto dei cassetti e dei pensili, puoi fare una selezione degli oggetti e decidere quali buttare.
  • Stessa cosa per i cibi. Quante volte ci dimentichiamo di quei cibi che finiscono in fondo? Butta tutti i cibi scaduti e sigilla (con del nastro adesivo) quelli che devi portare con te.
  • Pulisci con un panno umido e del detergente le superfici all’interno dei pensili e dei cassetti
  • Stesso procedimento per gli elettrodomestici come forno, frigo, lavastoviglie etc.
  • Lo smontaggio di pensili/cassetti e lo scollegamento di tubi di gas e acqua e di collegamenti elettrici, spetterà invece al professionista/ditta.

 

Fattori di costo per traslocare una cucina

Vediamo i principali fattori di costo sul trasloco della cucina:

  • Costo dei materiali per l’imballaggio dei vari componenti
  • Costo dello smontaggio e rimontaggio dei mobili (se richiesto)
  • Numero di giorni di lavoro previsti dalla ditta per il trasloco della cucina
  • Costo del servizio, può essere orario o giornaliero, a discrezione della ditta
  • Costo del trasporto, varia in base all’accessibilità dei due locali e della posizione delle due abitazioni
  • Costo dell’imballaggio e del disimballaggio degli oggetti presenti in cucina
  • Costo degli eventuali lavori di adeguamento della cucina alla nuova abitazione
  • Costo dell’assicurazione, se intendi far assicurare la cucina durante l’intervento

 

Quanto costa traslocare una cucina — Prezzi medi

 

Prezzi medi per cucine di piccole/medie dimensioni Da A
Smontaggio + Trasporto + Rimontaggio 250,00 € 500,00 €
Allacci acqua/gas (senza adeguamento) 50,00 € 100,00 €
Allacci acqua/gas (con adeguamento) 150,00 € 300,00 €
Adeguamenti/eliminazione componenti 150,00 € 400,00 €

 

Il trasloco della cucina, compreso di smontaggio, rimontaggio e trasporto, il costo parte dai 250 euro circa. Il più delle volte questo prezzo comprende il costo degli imballaggi, del trasporto e dell’assicurazione. Nel caso in cui la tua cucina andasse adattata al nuovo locale e la ditta dovesse effettuare modifiche sugli allacci di acqua e gas, il costo può salire di altri 150-300 euro. Nel caso in cui non andassero modificati gli allacci, il costo si aggira tra i 50 e i 100 euro.

Altra questione importante è la dimensione della cucina rispetto al nuovo locale: qualora le dimensioni non combaciassero, andranno modificate e adattati i componenti per il nuovo locale. Il costo per questo tipo di interventi varia a seconda dell’entità del lavoro, parte da un minimo di 150 e il più delle volte non supera i 400 euro.

 

Come capire se conviene traslocare la cucina? 

Traslocare la cucina ha un costo importante e nell’ 80% dei casi le cucine vanno adattate al nuovo locale, fattore che, come abbiamo appena visto, aumenta il costo finale. Per questo è importante capire se ha senso traslocare la cucina o acquistarne direttamente una nuova.

 

Per capire se ha davvero senso traslocare la tua cucina, ci sono alcuni aspetti di cui tenere conto:

  • Stato di usura delle componenti: In che stato di usura si trova la tua cucina? Controlla se non ci sono segni di usura particolari sugli armadietti, sui pensili o sul piano di lavoro, e se i meccanismi di apertura delle ante o dei cassetti funzionano correttamente.
  • Stato degli elettrodomestici: In che condizioni sono gli elettrodomestici della cucina? Prima di decidere se traslocare la cucina, assicurati che frigo, forno, lavastoviglie siano tutti funzionanti e in buone condizioni.
  • Eventuali modifiche: Questo è forse uno degli aspetti più importanti da considerare. Verifica con precisione le misure della cucina e confrontale con il locale al quale andrà adattata. Controlla anche la posizione degli attacchi dell’acqua e del gas. Questi fattori sono determinanti per capire se la tua cucina avrà bisogno di essere modificata.

 

Trasloco della cucina: perché affidarsi a professionisti qualificati?

La cucina è una parte della casa estremamente delicata e costosa. Per questo, quando decidi di traslocare, ti consiglio di affidare l’intervento ad una ditta specializzata. In questo modo potrai essere certo che non verranno danneggiate le componenti e che, se ci dovesse essere bisogno di adattare la tua cucina alle dimensioni e caratteristiche del nuovo locale, la ditta specializzata potrà occuparsi anche di questa operazione.

 

Cerchi un professionista per il trasloco della tua cucina? Su ShoesOff abbiamo selezionato i migliori professionisti di Roma, per garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

Effettua una richiesta su ShoesOff, è gratis e senza impegno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Potrebbe interessarti