Migliori elettrostimolatori

Home  ›  Blog  ›  I 9 migliori elettrostimolatori del 2023: Guida all’acquisto

I 9 migliori elettrostimolatori del 2023: Guida all’acquisto

Scopri quali sono i migliori elettrostimolatori, quali sono le caratteristiche distintive di ciascun modello e come scegliere tra le diverse tipologie.

Indice

Introduzione

L’elettrostimolatore è un dispositivo di grande interesse per chi si dedica a sport, fitness, ma anche a chi desidera mantenere uno stile di vita sano o si trova a dover affrontare particolari problemi di salute. Come il nome stesso suggerisce, questi dispositivi utilizzano impulsi elettrici per stimolare i muscoli, migliorando la loro prestazione e aiutando nel recupero da lesioni.

Ma come scegliere il miglior elettrostimolatore? In questo articolo, mostreremo i migliori modelli selezionati dalla nostra redazione e forniremo degli utili consigli per scegliere il miglior elettrostimolatore per le proprie necessità.

 

Migliori elettrostimolatori

 

Compex Elettrostimolatore SP 8.0

 

 

Il Compex Elettrostimolatore SP 8.0 è uno strumento all’avanguardia che offre una miriade di funzioni intelligenti per adattarsi al meglio alle tue esigenze. Questo dispositivo utilizza la tecnologia MI-SCAN per analizzare il muscolo e adattare automaticamente i parametri di stimolazione alla tua fisiologia. Include inoltre la funzione MI-AUTORANGE che gestisce in modo automatico il livello di stimolazione più appropriato per i programmi a bassa frequenza.

Completano le funzioni avanzate MI-ACTION e MI-TENS, che ottimizzano l’efficacia della sessione e facilitano la regolazione delle intensità di stimolazione durante l’uso di programmi anti-dolore. L’apparecchio offre 40 programmi suddivisi in preparazione fisica, recupero/massaggio, antidolore, riabilitazione, e fitness.

Pro:

  • Utilizza tecnologia intelligente MI-SCAN
  • Funzione MI-AUTORANGE per gestire automaticamente il livello di stimolazione
  • Funzioni MI-ACTION e MI-TENS per ottimizzare l’efficacia della sessione
  • Ampia gamma di programmi

 

Tesmed MAX 830

 

 

Il Tesmed MAX 830 è un elettrostimolatore muscolare professionale che offre una gamma incredibilmente ampia di programmi per ottenere i migliori risultati. Questo dispositivo offre programmi studiati per garantire risultati ottimali su addominali, glutei, tonificazione, potenziamento muscolare, allenamento, recupero, e massaggi specifici.

Inoltre, la presenza del sistema Waims system, consente stimolazioni sequenziali dal basso verso l’alto, ottimi per la microcircolazione. L’unità offre 20 programmi impostabili per frequenza, intensità e durata e 79 preimpostati multifase con stimolazioni differenti. L’elettrostimolatore è molto potente, con 99 livelli di intensità.

Pro:

  • Ampia varietà di programmi specifici
  • Sistema Waims per stimolazioni sequenziali
  • Alta potenza con 99 livelli di intensità
  • 20 programmi impostabili e 79 preimpostati

 

Compex Elettrostimolatore SP 4.0

 

 

Il Compex SP 4.0 è un dispositivo di alta gamma, ideale per atleti che si allenano quotidianamente. Dispone di 30 programmi suddivisi in diverse categorie: preparazione fisica, recupero/massaggio, antidolore, riabilitazione e fitness. Il suo grande vantaggio è l’uso della tecnologia MI (Muscle Intelligence), che include MI-Scan, MI-Tens e MI-Range.

Queste funzioni permettono al dispositivo di analizzare il muscolo e di adattare automaticamente i parametri di stimolazione alla fisiologia dell’utente, facilitare la regolazione delle intensità di stimolazione durante l’uso di programmi antidolore e indicare il livello ideale di stimolazione da usare nei programmi di recupero o massaggio.

Pro:

  • 30 programmi diversificati
  • Tecnologia MI che personalizza l’esperienza dell’utente
  • Ideale per atleti che si allenano quotidianamente

 

TESMED Trio 6.5

 

 

Il TESMED Trio 6.5 è un elettrostimolatore versatile con 36 programmi che coprono esigenze muscolari, TENS (neurostimolazione elettrica transcutanea) e massaggio. Ha 40 livelli di intensità, offrendo così una vasta gamma di regolazioni per adattarsi alle esigenze individuali.

I suoi programmi sono suddivisi in allenamento muscolare generale, sollievo dal dolore e massaggio, rendendo il dispositivo versatile e adatto a una vasta gamma di esigenze. È inoltre dotato di una batteria ricaricabile e utilizza elettrodi che non necessitano di gel.

Pro:

  • 36 programmi versatili
  • 40 livelli di intensità
  • Elettrodi che non necessitano di gel

 

Beurer EM 59 Elettrostimolatore Tens/Ems

 

 

L’elettrostimolatore Beurer EM 59 è un dispositivo molto completo. Offre sia la stimolazione elettrica transcutanea dei nervi (TENS) per alleviare i dolori, che la stimolazione muscolare elettrica (EMS) per allenare e rigenerare i muscoli. In più, ha una funzione di calore attivabile, che può contribuire al rilassamento muscolare e alla miglioramento della circolazione.

Dispone di 2 canali indipendenti, 64 applicazioni pre-programmate e 6 programmi individuali, che lo rendono adatto per molteplici usi. Viene fornito con 4 elettrodi gel autoadesivi.

Pro:

  • Funzioni TENS ed EMS
  • Funzione di calore attivabile
  • 2 canali indipendenti e 70 programmi totali

 

TESMED Absolute Cintura per elettrostimolazione

 

 

La cintura di elettrostimolazione TESMED Absolute è un dispositivo specializzato per tonificare e snellire gli addominali. Ha 15 programmi studiati appositamente per gli addominali, e offre la possibilità di regolare separatamente l’intensità per gli addominali centrali e laterali, con 99 livelli di intensità disponibili.

La cintura è senza fili e senza gel, il che la rende molto comoda da utilizzare. Dispone di una funzione di autocalibratura dei parametri di uscita in funzione delle caratteristiche del corpo dell’utente.

Pro:

  • 15 programmi specifici per addominali
  • Regolazione indipendente dell’intensità per addominali centrali e laterali
  • Comodità di utilizzo grazie all’assenza di fili e gel

 

Beurer EM 49 Elettrostimolatore Digitale TENS EMS

 

 

L’elettrostimolatore Beurer EM 49 offre sia funzioni TENS per la terapia del dolore che EMS per la stimolazione muscolare. Aggiunge anche una funzione di massaggio relax, per un approccio più olistico al benessere del corpo. Con 2 canali regolabili separatamente, 64 applicazioni pre-programmate e 6 programmi individuali a frequenza programmabile, offre una grande flessibilità di utilizzo.

Altre caratteristiche pratiche includono un’ intensità regolabile, un timer per countdown, uno schermo LCD con retroilluminazione blu e un arresto di sicurezza.

Pro:

  • Funzioni TENS ed EMS
  • Funzione massaggio relax
  • 2 canali regolabili separatamente e 70 programmi totali

 

Axion TENS-EMS | Dispositivo Combinato a 4 canali STIM-PRO X9+

 

 

Lo STIM-PRO X9+ di Axion è un dispositivo combinato che offre funzioni TENS, EMS e massaggiatore. Questo tuttofare può essere utilizzato per terapia del dolore, tonificazione muscolare e massaggi.

Grazie ai suoi 4 canali, può utilizzare fino a 8 elettrodi contemporaneamente, rendendo la terapia più efficiente. Con 37 programmi fissi e 8 modalità regolabili individualmente, offre una grande varietà di opzioni per l’utente.

Pro:

  • Funzioni TENS, EMS e massaggiatore in un unico dispositivo
  • Uso di fino a 8 elettrodi contemporaneamente
  • 37 programmi fissi e 8 modalità regolabili individualmente

 

TESMED TE780 Plus elettrostimolatore Muscolare

 

 

Il TESMED TE780 Plus è un elettrostimolatore versatile che offre funzioni EMS, estetica, TENS e massaggio. Offre 45 programmi per il potenziamento muscolare, la tonificazione dell’addome e la terapia del dolore TENS, oltre a 5 programmi di massaggio professionale.

In totale, offre 124 trattamenti specifici. Può funzionare con 8 elettrodi contemporaneamente, grazie ai due canali quadripolari, permettendo di trattare ampie zone del corpo.

Pro:

  • 45 programmi per EMS, estetica, TENS e massaggio
  • Uso di fino a 8 elettrodi contemporaneamente
  • Manuale a colori completo con illustrazione di 92 foto per il posizionamento degli elettrodi

 

A cosa serve un elettrostimolatore?

L’elettrostimolatore è un dispositivo utilizzato per stimolare i muscoli e i nervi attraverso impulsi elettrici. Le funzioni e gli obiettivi di un elettrostimolatore possono essere diversi, a seconda del tipo di dispositivo e delle esigenze dell’individuo ed includono allenamento muscolare, riabilitazione, gestione del dolore, prevenzione dell’atrofia muscolare e miglioramento della postura.

Gli elettrostimolatori di tipo EMS (Electrical Muscle Stimulation) sono progettati per stimolare i muscoli, provocando delle contrazioni che possono contribuire ad aumentare la forza, il tono e l’endurance muscolare. Questo può essere particolarmente utile per gli atleti che cercano di migliorare le loro prestazioni, o per chiunque desideri tonificare i propri muscoli.

Inoltre, gli elettrostimolatori possono essere utilizzati per aiutare a riabilitare i muscoli dopo un infortunio o un intervento chirurgico. Gli impulsi elettrici possono aiutare a rafforzare i muscoli deboli, migliorare la mobilità e accelerare il recupero.

Altra importante funzione riguarda la gestione del dolore. Gli elettrostimolatori di tipo TENS (Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation) sono utilizzati per alleviare il dolore. Inviando impulsi elettrici ai nervi, questi dispositivi possono aiutare a bloccare i segnali di dolore che vengono inviati al cervello, offrendo un sollievo temporaneo da vari tipi di dolore cronico e acuto.

Alcuni elettrostimolatori offrono programmi di massaggio, che possono aiutare a rilassare i muscoli tesi, migliorare la circolazione e promuovere il benessere generale. In caso di lunghi periodi di inattività dovuti a infortuni o malattie, gli elettrostimolatori possono essere utilizzati per prevenire l’atrofia muscolare, stimolando i muscoli per mantenere la loro funzione. Inoltre, attraverso la stimolazione selettiva di specifici gruppi muscolari, gli elettrostimolatori possono contribuire a correggere la postura e ridurre il rischio di problemi correlati.

 

Tipologie di elettrostimolatori

Nel panorama degli elettrostimolatori, due delle principali tecnologie utilizzate sono EMS (Electrical Muscle Stimulation) e TENS (Transcutaneous Electrical Nerve Stimulation). Entrambe le tecnologie utilizzano l’elettricità per stimolare il corpo, ma hanno scopi e modalità di funzionamento differenti. Inoltre, gli elettrostimolatori si distinguono in diverse tipologie, in base al loro uso previsto, alla complessità delle loro funzioni e al numero di canali. Ecco una panoramica delle diverse categorie.

  • Elettrostimolatori EMS: Gli elettrostimolatori EMS sono progettati per stimolare i muscoli. Mandano impulsi elettrici direttamente ai muscoli, provocando delle contrazioni che possono aiutare a migliorare la forza, la resistenza e il tono muscolare. Sono comunemente utilizzati negli allenamenti sportivi per migliorare le prestazioni, nel fitness per tonificare il corpo e nella riabilitazione per aiutare i muscoli a recuperare dopo un infortunio.
  • Elettrostimolatori TENS: Gli elettrostimolatori TENS, invece, sono progettati per il trattamento del dolore. Invece di stimolare i muscoli, mandano impulsi elettrici ai nervi, aiutando a bloccare i segnali di dolore che vengono inviati al cervello. Questi dispositivi sono comunemente utilizzati per gestire vari tipi di dolore, da quello cronico a quello acuto, inclusi i dolori muscolari, articolari, post-operatori e molti altri.
  • Elettrostimolatori per uso domestico: Sono i modelli più comuni, utilizzati per scopi generali come il fitness, la tonificazione muscolare, il rilassamento e il recupero muscolare. Solitamente, hanno programmi preimpostati e sono facili da utilizzare.
  • Elettrostimolatori per sportivi: Questi modelli sono progettati specificamente per atleti e contengono programmi orientati al miglioramento delle prestazioni sportive. Possono avere funzioni come la prevenzione degli infortuni, la potenziatura muscolare, il recupero post-allenamento, e altri programmi specifici per diversi tipi di sport.
  • Elettrostimolatori per riabilitazione: Questi dispositivi sono utilizzati in ambito medico e fisioterapico per aiutare nel recupero da lesioni o interventi chirurgici. Hanno funzioni avanzate e programmi personalizzabili per trattare diverse condizioni.
  • Elettrostimolatori professionali: Questi sono dispositivi di alto livello, utilizzati dai professionisti per una vasta gamma di applicazioni, dalla tonificazione muscolare alla riabilitazione. Hanno più canali, che permettono di stimolare contemporaneamente diversi gruppi muscolari, e funzioni personalizzabili per soddisfare una varietà di esigenze.
  • Elettrostimolatori anticellulite: Questi modelli sono progettati specificamente per combattere la cellulite e migliorare l’aspetto della pelle. Funzionano stimolando i muscoli e migliorando la circolazione sanguigna nelle zone interessate.

 

Quando non usare l’elettrostimolatore?

Sebbene l’elettrostimolatore possa essere un utile strumento per il benessere fisico, vi sono specifiche condizioni e situazioni in cui il suo utilizzo è sconsigliato o addirittura pericoloso. Ecco alcune delle situazioni in cui non dovrebbe essere utilizzato:

  • Dispositivi impiantati: Le persone con un pacemaker o altri dispositivi elettronici impiantati nel corpo non dovrebbero usare un elettrostimolatore, poiché gli impulsi elettrici potrebbero interferire con il funzionamento di questi dispositivi.
  • Gravidanza: L’uso dell’elettrostimolatore è generalmente sconsigliato durante la gravidanza, a meno che non sia espressamente indicato dal medico. In particolare, non dovrebbe mai essere utilizzato sull’addome o sulla parte bassa della schiena in una donna incinta.
  • Condizioni mediche specifiche: Alcune condizioni mediche, come l’epilessia o gravi problemi cardiaci, possono rendere pericoloso l’uso di un elettrostimolatore. Prima di iniziare a utilizzare un dispositivo di questo tipo, è sempre consigliabile consultare un medico.
  • Ferite aperte o pelle irritata: L’elettrostimolatore non dovrebbe essere utilizzato su ferite aperte, pelle infiammata, irritata o su zone dove la pelle è particolarmente sensibile.
  • Problemi circolatori: In caso di problemi circolatori gravi, l’uso di un elettrostimolatore dovrebbe essere evitato o limitato, poiché potrebbe causare gonfiore o altri problemi.
  • Tumori: È sconsigliato l’uso dell’elettrostimolatore in presenza di tumori, in quanto potrebbe promuovere la crescita delle cellule tumorali.

 

In ogni caso, è importante leggere attentamente le istruzioni fornite con l’elettrostimolatore e seguire tutte le indicazioni. Quando si utilizza un elettrostimolatore per la prima volta, è consigliabile farlo sotto la supervisione di un professionista sanitario o un fisioterapista. Ricorda sempre che l’uso dell’elettrostimolatore non sostituisce l’attività fisica regolare e un sano stile di vita.

 

Quanto costa un buon elettrostimolatore?

Il costo di un elettrostimolatore può variare considerevolmente a seconda del tipo, delle funzionalità e del marchio.

  • Elettrostimolatori per uso domestico: Questi dispositivi, adatti per un utilizzo generale come il fitness o la tonificazione muscolare, tendono ad avere un prezzo più accessibile. In genere, si può trovare un buon elettrostimolatore per uso domestico in un range di prezzo che va da circa 50 euro a 200 euro.
  • Elettrostimolatori per sportivi: Questi dispositivi, con programmi orientati al miglioramento delle prestazioni sportive, possono costare da 100 euro a 500 euro, a seconda delle specifiche e del marchio.
  • Elettrostimolatori per riabilitazione o uso professionale: Questi modelli avanzati, utilizzati in fisioterapia o in ambito medico, hanno funzioni più sofisticate e possono raggiungere prezzi ben più alti. Il costo può variare da circa 300 euro a oltre 1.000 euro.
  • Elettrostimolatori TENS/EMS combinati: I dispositivi che combinano sia la tecnologia EMS che TENS tendono a essere più costosi rispetto a quelli che offrono solo una delle due funzioni. Il prezzo per questi dispositivi può variare da 100 a 500 euro, a seconda delle specifiche e del marchio.

 

Come scegliere il miglior elettrostimolatore

Scegliere l’elettrostimolatore più adatto alle proprie esigenze non è sempre un compito semplice, dato l’ampio ventaglio di modelli e funzionalità disponibili sul mercato. Tuttavia, tenendo in considerazione alcuni aspetti chiave, è possibile effettuare una scelta informata. Ecco alcuni fattori da considerare:

  • Scopo: Prima di tutto, è importante identificare le proprie esigenze. Se l’obiettivo è la tonificazione muscolare, un elettrostimolatore EMS sarà la scelta più appropriata. Per il sollievo dal dolore, un modello TENS sarà più indicato. Se invece si necessita di entrambe le funzioni, un elettrostimolatore combinato EMS/TENS potrebbe essere la scelta giusta.
  • Numero di canali: Il numero di canali determina quanti gruppi muscolari possono essere stimolati contemporaneamente. Un dispositivo con più canali è più versatile, permettendo di lavorare su diverse aree del corpo nello stesso momento.
  • Programmi disponibili: Alcuni elettrostimolatori offrono una vasta gamma di programmi preimpostati per differenti obiettivi: tonificazione muscolare, recupero, massaggio, alleviamento del dolore, ecc. È importante verificare la varietà e l’adattabilità di questi programmi alle proprie esigenze.
  • Intensità degli impulsi: La possibilità di regolare l’intensità degli impulsi consente di personalizzare l’esperienza in base alle proprie esigenze e al livello di comfort.
  • Facilità d’uso: Un elettrostimolatore dovrebbe essere intuitivo e facile da usare, con un display chiaro e comandi semplici.

 

Ricorda che è sempre una buona idea consultare un professionista sanitario o un fisioterapista prima di iniziare ad usare un elettrostimolatore in quanto possono fornirti consigli preziosi su come utilizzare il dispositivo in modo sicuro ed efficace.

In qualità di Affiliato Amazon ShoesOff riceve un guadagno dagli acquisti idonei

Potrebbe interessarti
Le 9 migliori action cam del 2023: Guida all’acquisto
Migliori casette da giardino: Guida all’acquisto (2023)
I 9 migliori frigoriferi del 2023: Guida all’acquisto
Miglior generatore di corrente: Guida all’acquisto (2023)
Le 9 migliori lavapavimenti del 2023: Guida all’acquisto
Le 7 migliori idropulitrici del 2023: Guida all’acquisto
error:
Registrazione Cliente [Form Generico - Servizio]
Come possiamo contattarti?
Non preoccuparti, i tuoi contatti verranno condivisi solo con le ditte interessate alla tua richiesta di preventivo.