Migliori scarpe antinfortunistiche del 2023

Home  ›  Blog  ›  Migliori scarpe antinfortunistiche: Guida all’acquisto (2023)

Migliori scarpe antinfortunistiche: Guida all’acquisto (2023)

Scopri quali sono le migliori scarpe antinfortunistiche, quali sono le caratteristiche distintive di ciascun modello e come scegliere tra le diverse varianti.

Indice

Informazioni generali

Quando si lavora in ambienti ad alto rischio, come cantieri, officine o ambienti industriali, la sicurezza personale è di fondamentale importanza. Uno degli elementi chiave per garantire la protezione del piede è l’utilizzo delle scarpe antinfortunistiche adeguate.

Queste scarpe sono progettate per offrire resistenza e protezione contro una serie di potenziali pericoli sul posto di lavoro, come cadute di oggetti pesanti, scivolamenti, esposizione a prodotti chimici e altro ancora. In questo articolo ti forniremo tutte le informazioni necessarie per poter effettuare un acquisto informato.

 

Quanto costano le scarpe antinfortunistiche

Il costo delle scarpe antinfortunistiche può variare notevolmente a seconda di diversi fattori, tra cui il marchio, la qualità del materiale, le caratteristiche di sicurezza ed il tipo di protezione offerta.

Di seguito ti elenchiamo le principali tipologie di scarpe infortunistiche per fasce di prezzo.

 

Scarpe antinfortunistiche di fascia base

 

 

Questi modelli di scarpe sono più accessibili in termini di prezzo, di solito offrono una protezione di base. Tuttavia, queste scarpe possono comunque svolgere un lavoro adeguato per molte persone che non sono esposte a rischi particolarmente elevati sul luogo di lavoro. Le scarpe antinfortunistiche di fascia base hanno prezzi che oscillano tra 30 e 50 euro.

 

Scarpe antinfortunistiche di fascia media

 

 

Nel segmento di prezzo medio, è possibile trovare una vasta gamma di scarpe antinfortunistiche che offrono una buona combinazione di qualità e prezzo. Queste scarpe possono essere realizzate con materiali più resistenti, offrire una protezione migliore e possono includere alcune caratteristiche aggiuntive come resistenza all’acqua o al calore. Il prezzo per le scarpe infortunistiche di fascia media oscilla tra 50 e 70 euro.

 

Scarpe antinfortunistiche di fascia alta

 

 

Per coloro che lavorano in settori ad alto rischio o che necessitano di scarpe antinfortunistiche specializzate, i modelli di fascia alta offrono le migliori caratteristiche di sicurezza e durata. Queste scarpe possono essere realizzate con materiali di alta qualità come pelle resistente, suole antiscivolo, punte rinforzate e intersuole antiperforazione. I prezzi per questa tipologia di scarpe antinfortunistiche generalmente superano i 70 euro.

 

Le migliori scarpe antinfortunistiche estive

Le scarpe antinfortunistiche estive sono appositamente progettate per offrire protezione e comfort durante le attività lavorative in ambienti caldi. Queste calzature sono realizzate con materiali traspiranti che permettono una migliore circolazione dell’aria, aiutando i piedi a rimanere freschi e asciutti anche durante le giornate più calde.

Uno dei materiali più comuni utilizzati per le scarpe antinfortunistiche estive è la rete o la maglia traspirante. Questi tessuti leggeri consentono all’aria di fluire liberamente attraverso le scarpe, mantenendo i piedi freschi e riducendo la sudorazione e l’accumulo di umidità.

Grazie alla loro leggerezza e alla presenza di materiali traspiranti, queste calzature permettono una migliore libertà di movimento e riducono il rischio di affaticamento durante le lunghe giornate di lavoro. Inoltre, molte scarpe antinfortunistiche estive sono dotate di solette ammortizzanti o plantari ergonomici per un maggiore comfort e supporto dell’arco plantare.

Di seguito abbiamo selezionato per te i migliori modelli di scarpe antinfortunistiche estive.

 

 

Le migliori scarpe antinfortunistiche bianche

Se sei alla ricerca di scarpe antinfortunistiche bianche, sei nel posto giusto! 

In questo paragrafo, ti presentiamo i 3 migliori modelli presenti sul mercato:

 

SAFETY JOGGER X0500

 

 

Le scarpe antinfortunistiche SAFETY JOGGER X0500 sono l’ideale per chi cerca una combinazione perfetta tra sicurezza e comfort. Con una tomaia bianca in pelle di alta qualità, queste scarpe offrono una resistenza superiore all’usura e una facile pulizia. La loro suola antiscivolo ti assicura una trazione eccezionale su diverse superfici, mentre il puntale in acciaio ti protegge da eventuali impatti accidentali. Inoltre, grazie all’intersuola ammortizzata, potrai camminare o stare in piedi per ore senza affaticarti.

 

UPOWER, Scarpe antinfortunistiche

 

 

Le scarpe antinfortunistiche UPOWER sono conosciute per la loro qualità e affidabilità. Il modello bianco in questione unisce un design moderno a una resistenza superiore. La tomaia in pelle sintetica di alta qualità offre durata e resistenza all’acqua, proteggendo i tuoi piedi in qualsiasi situazione. Dotate di un puntale in composito leggero, queste scarpe ti offrono la massima protezione senza appesantire il tuo passo. 

 

Sparco Nitro, Scarpe Antinfortunistiche da Lavoro

 

 

Con la loro tomaia bianca in resistente pelle scamosciata, queste scarpe offrono un aspetto elegante e una lunga durata. Il puntale in alluminio leggero ti protegge efficacemente dagli impatti, mantenendo i tuoi piedi al sicuro. Grazie alla loro suola antiscivolo, potrai camminare con sicurezza anche su superfici scivolose. Le Sparco Nitro sono la scelta perfetta per chi cerca stile e protezione senza compromettere il comfort.

 

Quali sono le migliori scarpe antinfortunistiche impermeabili

Quando si lavora in ambienti umidi o sotto la pioggia, è essenziale avere le scarpe giuste per garantire la sicurezza e il comfort. Le scarpe antinfortunistiche impermeabili sono la soluzione ideale per proteggere i piedi da eventuali incidenti sul lavoro e allo stesso tempo mantenere i piedi asciutti e protetti in qualsiasi condizione meteorologica. Di seguito ti elenchiamo i migliori modelli selezionati per te.

 

Grisport 72003LD42, Scarpe Antinfortunistiche

 

 

Le scarpe antinfortunistiche Grisport 72003LD42 offrono un’eccellente combinazione di sicurezza e impermeabilità. Con una tomaia in pelle idrorepellente, queste scarpe mantengono i tuoi piedi asciutti anche nelle condizioni più avverse. La suola antiscivolo offre una trazione affidabile su superfici scivolose, riducendo il rischio di cadute. Inoltre, il puntale in acciaio ti protegge da eventuali impatti, garantendo la tua sicurezza sul posto di lavoro. 

 

KAM-LITE – Scarpe antinfortunistiche da uomo S3

 

 

Le KAM-LITE sono un’opzione di alto livello per chi cerca scarpe antinfortunistiche impermeabili. Realizzate con una tomaia in pelle idrorepellente di alta qualità, queste scarpe mantengono i piedi asciutti e protetti anche in ambienti umidi. Il loro design elegante le rende adatte sia per l’uso sul lavoro che per occasioni formali. 

 

Quali sono le migliori scarpe antinfortunistiche senza lacci

Quando si tratta di scarpe antinfortunistiche, la sicurezza sul lavoro è la priorità assoluta. Tuttavia, ciò non significa dover rinunciare alla comodità e alla praticità. Le scarpe antinfortunistiche senza lacci offrono la libertà di movimento e l’assenza di fastidiosi lacci, garantendo al contempo la protezione necessaria per il tuo lavoro. Di seguito troverai i principali modelli selezionati per te.

 

Safety Jogger X0600

 

 

Le scarpe antinfortunistiche Safety Jogger X0600 sono la scelta ideale per chi desidera comodità e praticità senza dover affrontare fastidiosi lacci. Queste scarpe senza lacci presentano un sistema di chiusura veloce che consente di indossarle e toglierle con facilità. La tomaia in pelle di alta qualità offre resistenza e protezione, mentre la suola antiscivolo garantisce una trazione sicura su diverse superfici.

 

SAFETOE Scarpe Antinfortunistica Uomo Alte – 8025 S3 Slip-on

 

 

Queste scarpe alte senza lacci presentano un design slip-on che consente di indossarle e toglierle con facilità. La tomaia in pelle di alta qualità offre resistenza all’usura e protezione dagli agenti esterni, mentre la suola antiscivolo assicura una trazione affidabile. Con un puntale in composito leggero, queste scarpe offrono una protezione superiore senza appesantire il piede.

 

Scarpe Antinfortunistica Uomo Donna

 

 

Questo modello, realizzato in materiale sintetico, grazie alla fodera in mesh traspirante garantisce il massimo ricircolo dell’aria. Queste scarpe presentano l’intersuola in kevlar che le rende estremamente resistenti alle forature. Il puntale in acciaio garantisce una resistenza di 200J proteggendo i piedi da eventuali urti.

 

Le migliori scarpe antinfortunistiche S1

Le scarpe antinfortunistiche S1 offrono un livello di protezione di base ed sono adatte per molti ambienti di lavoro. In questo paragrafo, esploreremo le caratteristiche e i vantaggi delle scarpe antinfortunistiche S1, per aiutarti a comprendere perché sono una scelta popolare per coloro che cercano una combinazione di sicurezza e comfort.

  • Protezione leggera: Le scarpe antinfortunistiche S1 sono progettate per fornire una protezione leggera ma efficace. 
  • Comfort e traspirabilità: Le scarpe antinfortunistiche S1 sono progettate con un focus particolare sul comfort. Sono realizzate con materiali traspiranti che favoriscono la circolazione dell’aria, mantenendo i piedi freschi e asciutti anche durante le giornate calde. Inoltre, molte scarpe S1 presentano un’intersuola ammortizzata che assorbe gli urti e riduce l’affaticamento dei piedi, consentendoti di lavorare comodamente per lunghe ore.
  • Versatilità: Le scarpe antinfortunistiche S1 sono ideali per lavori leggeri e non comportano restrizioni di movimento. 
  • Design moderno: Le scarpe antinfortunistiche S1 non solo offrono sicurezza e comfort, ma presentano anche un design moderno e accattivante. Molte marche offrono una varietà di stili e colori, consentendoti di scegliere una scarpa che si adatta al tuo gusto personale. 

 

Di seguito le migliori scarpe antinfortunistiche S1 selezionate per te:

 

 

Le migliori scarpe antinfortunistiche S2

Le scarpe antinfortunistiche S2 rappresentano una soluzione affidabile per proteggere i piedi da pericoli e infortuni. Di seguito ti elenchiamo i principali vantaggi delle scarpe antinfortunistiche S2:

  • Resistenza all’acqua: Uno dei principali vantaggi delle scarpe antinfortunistiche S2 è la loro resistenza all’acqua. Queste scarpe sono realizzate con materiali impermeabili che mantengono i piedi asciutti anche in presenza di umidità o leggere piogge. Ciò è particolarmente importante per coloro che lavorano in ambienti umidi o esterni, consentendo di svolgere le attività lavorative in condizioni confortevoli e sicure.
  • Protezione avanzata: Le scarpe antinfortunistiche S2 offrono una protezione superiore rispetto ai modelli di base come le S1. Oltre al puntale rinforzato, queste scarpe sono dotate di una lamina antiperforazione, che protegge il piede da oggetti appuntiti e taglienti presenti sul terreno di lavoro. Questa caratteristica aggiuntiva garantisce una protezione completa, consentendoti di lavorare con tranquillità e sicurezza.

 

Di seguito le migliori scarpe antinfortunistiche S2 selezionate per te:

 

 

Le migliori scarpe antinfortunistiche S3

Quando si tratta di garantire la massima protezione sul luogo di lavoro, le scarpe antinfortunistiche S3 sono la scelta ideale. Questi modelli offrono una protezione estrema combinata con prestazioni superiori per affrontare le sfide più impegnative. In questo paragrafo, esploreremo le caratteristiche e i vantaggi delle scarpe antinfortunistiche S3:

  • Resistenza all’acqua e agli agenti chimici: Una delle principali caratteristiche delle scarpe antinfortunistiche S3 è la loro resistenza all’acqua e agli agenti chimici. Queste scarpe sono progettate con materiali impermeabili e resistenti che proteggono i piedi da umidità, liquidi e sostanze chimiche aggressive presenti nell’ambiente di lavoro. Ciò garantisce che i tuoi piedi rimangano asciutti e protetti anche nelle condizioni più avverse.
  • Puntale e lamina di protezione: Le scarpe antinfortunistiche S3 sono dotate di un puntale in acciaio o composito rinforzato che offre una protezione superiore contro gli impatti e le compressioni. Inoltre, presentano una lamina di protezione resistente agli oggetti appuntiti che previene la perforazione del piede. Queste caratteristiche garantiscono una protezione completa contro gli infortuni sul posto di lavoro.
  • Resistenza agli urti e alle abrasioni: Le scarpe antinfortunistiche S3 sono progettate per resistere agli urti e alle abrasioni. Le tomaie sono realizzate con materiali robusti come la pelle o materiali sintetici di alta qualità, che offrono resistenza agli impatti e alle abrasioni. Ciò significa che le tue scarpe saranno in grado di sopportare l’usura quotidiana e mantenere la loro integrità strutturale nel tempo.

 

Di seguito le migliori scarpe antinfortunistiche S3 selezionate per te:

 

 

Come rendere più comode le scarpe antinfortunistiche

Le scarpe antinfortunistiche sono fondamentali per garantire la sicurezza sul lavoro, ma spesso possono risultare rigide o poco comode, specialmente durante lunghe giornate di lavoro. Tuttavia, esistono alcune strategie che puoi adottare per rendere le tue scarpe antinfortunistiche più comode e confortevoli senza compromettere la tua sicurezza. In questo articolo, esploreremo alcuni suggerimenti su come migliorare il comfort delle scarpe antinfortunistiche.

  • Scegli la misura corretta: Uno dei fattori più importanti per garantire il comfort delle scarpe antinfortunistiche è indossare la misura giusta. Assicurati di misurare accuratamente il tuo piede e consultare la tabella delle misure del produttore per scegliere la taglia corretta. Le scarpe antinfortunistiche troppo strette o troppo larghe possono causare fastidi e dolore durante l’uso.
  • Utilizza solette o plantari: Se le tue scarpe antinfortunistiche non offrono un adeguato supporto plantare, puoi considerare l’uso di solette o plantari appositamente progettati per migliorare il comfort. Questi inserti possono fornire un’ammortizzazione extra e supporto per il tuo arco plantare, riducendo l’affaticamento e il disagio durante la giornata.
  • Gradualità nell’uso: Se hai appena acquistato un nuovo paio di scarpe antinfortunistiche, è consigliabile indossarle gradualmente per consentire al piede di abituarsi alla calzatura. Inizia indossandole per brevi periodi di tempo e aumenta gradualmente la durata mentre il piede si adatta. Questo permetterà alla scarpa di “allentarsi” leggermente e diventare più comoda col passare del tempo.
  • Allentamento dei lacci: Se le tue scarpe antinfortunistiche sono dotate di lacci, puoi regolarli in modo da offrire una vestibilità più comoda. Non stringerli eccessivamente, ma lascia lo spazio sufficiente per permettere una corretta circolazione del sangue e un movimento naturale del piede.
  • Ammortizzazione supplementare: Se le tue scarpe antinfortunistiche non offrono un’ammortizzazione sufficiente, puoi considerare l’uso di plantari ammortizzanti o inserti di gel per migliorare la comodità. Questi possono ridurre l’impatto e fornire un supporto extra, specialmente se lavori su superfici dure o accidentate.
  • Protezione dei talloni e delle punte dei piedi: Se avverti fastidi o sfregamenti sul tallone o sulla punta dei piedi, puoi proteggerli utilizzando cuscinetti o cerotti adesivi per prevenire vesciche e irritazioni. Questi piccoli accorgimenti possono fare una grande differenza nel comfort delle tue scarpe.

 

Che durata hanno le scarpe antinfortunistiche

Un aspetto fondamentale da considerare nella scelta delle scarpe antinfortunistiche è la loro durata nel tempo. 

La durata delle scarpe antinfortunistiche dipende da diversi fattori, tra cui la qualità del materiale utilizzato, la frequenza d’uso, l’intensità delle attività e le condizioni ambientali in cui vengono indossate. In generale, si può stimare che un paio di scarpe antinfortunistiche di buona qualità abbia una durata media di 12 mesi, se utilizzate in modo regolare.

 

Come non far puzzare i piedi con le scarpe antinfortunistiche

Le scarpe antinfortunistiche sono progettate per offrire protezione e sicurezza sul posto di lavoro, ma a volte possono presentare un inconveniente: il cattivo odore dei piedi. L’uso prolungato delle scarpe, insieme al sudore e all’accumulo di batteri, può causare un odore sgradevole. In questo articolo, ti forniamo alcuni consigli utili su come mantenere fresche e inodore le scarpe antinfortunistiche:

  • Lavaggio regolare dei piedi: Una buona igiene dei piedi è il primo passo per evitare il cattivo odore. Assicurati di lavare accuratamente i piedi con acqua e sapone, prestando particolare attenzione all’area tra le dita dei piedi. Asciuga bene i piedi dopo il lavaggio, in quanto l’umidità residua può favorire la crescita batterica.
  • Calzini traspiranti: Indossare calzini traspiranti è fondamentale per mantenere i piedi freschi e asciutti. Opta per calzini realizzati in materiali naturali come il cotone, che assorbe l’umidità e permette alla pelle di respirare. Evita i calzini sintetici che trattengono l’umidità e favoriscono la proliferazione dei batteri.
  • Scarpe traspiranti: Scegli scarpe antinfortunistiche realizzate con materiali traspiranti che favoriscono la circolazione dell’aria intorno ai piedi. I materiali come il mesh o il cuoio trattato permettono al sudore di evaporare più facilmente, riducendo l’umidità e il rischio di cattivi odori.
  • Utilizzo di solette assorbenti: Le solette assorbenti possono aiutare a controllare l’umidità all’interno delle scarpe. Esistono solette appositamente progettate per assorbire il sudore e mantenere i piedi asciutti. Assicurati di cambiare regolarmente le solette e lavarle per mantenere la freschezza.
  • Prodotti antibatterici: Esistono prodotti antibatterici specifici per il controllo degli odori dei piedi. Puoi utilizzare spray o polveri antibatteriche da applicare all’interno delle scarpe per ridurre la proliferazione dei batteri responsabili del cattivo odore. Segui le istruzioni del prodotto e applica il trattamento regolarmente.
  • Rotazione delle scarpe: Alternare l’uso di diverse paia di scarpe antinfortunistiche può aiutare a ridurre l’accumulo di umidità e batteri. 

 

Quanto peso reggono le scarpe antinfortunistiche

Le scarpe antinfortunistiche sono un elemento essenziale per proteggere i piedi dai pericoli sul posto di lavoro. Ma quanto peso sono in grado di reggere? 

In questo paragrafo, esploreremo la robustezza delle scarpe antinfortunistiche e quanto peso possono sostenere.

È importante sottolineare che le scarpe antinfortunistiche sono progettate per resistere a una vasta gamma di sollecitazioni, ma i limiti di peso possono variare a seconda del modello e del tipo di scarpa. Le scarpe antinfortunistiche sono costruite con materiali resistenti come pelle, nylon, tessuti sintetici e materiali compositi. Questi materiali sono selezionati per offrire una combinazione di durata, flessibilità e protezione contro i rischi specifici presenti nell’ambiente di lavoro.

Il peso massimo che una scarpa antinfortunistica può sostenere dipende principalmente dalla sua categoria di protezione. Esistono tre categorie principali di protezione: S1, S2 e S3. 

  • Le scarpe antinfortunistiche della categoria S1: offrono una protezione di base e possono sostenere un peso limitato. 
  • Le scarpe antinfortunistiche della categoria S2: sono dotate di una tomaia resistente all’acqua e sono progettate per proteggere i piedi da cadute di oggetti e schiacciamenti. Possono sostenere un peso significativo grazie alla loro struttura rinforzata.
  • Le scarpe antinfortunistiche della categoria S3: sono le più robuste e offrono la massima protezione. Sono dotate di una suola antiperforazione e possono sostenere un peso ancora maggiore rispetto alle categorie precedenti. Queste scarpe sono adatte per ambienti di lavoro più estremi, come cantieri edili, e garantiscono una protezione affidabile contro i rischi di schiacciamento e perforazione.

 

Dove sono obbligatorie le scarpe antinfortunistiche

La sicurezza sul posto di lavoro è una priorità assoluta in molte industrie e settori. In determinati ambienti lavorativi, l’utilizzo delle scarpe antinfortunistiche è obbligatorio per garantire la protezione dei piedi da potenziali lesioni. Queste scarpe speciali sono progettate per resistere a sollecitazioni intense e offrire una serie di caratteristiche di sicurezza che riducono il rischio di incidenti. In questo paragrafo, esploreremo alcuni dei luoghi di lavoro in cui l’uso delle scarpe antinfortunistiche è obbligatorio.

  • Costruzione ed edilizia: Uno dei settori in cui l’uso delle scarpe antinfortunistiche è più diffuso è l’industria della costruzione e dell’edilizia. I lavoratori in questo campo sono esposti a vari rischi come cadute da altezze, oggetti pesanti che possono cadere, macchinari e attrezzature potenzialmente pericolose. Le scarpe antinfortunistiche con suola antiscivolo, puntale rinforzato e resistenza agli agenti chimici sono fondamentali per proteggere i piedi dai pericoli presenti sul cantiere.
  • Industria manifatturiera: Nelle fabbriche e nei siti di produzione, le scarpe antinfortunistiche sono spesso richieste per i lavoratori che operano con macchinari complessi, movimentazione di carichi pesanti e prodotti chimici. Queste scarpe offrono protezione da schiacciamento, perforazione e scivolamenti. 
  • Settore logistico e trasporti: Nei settori della logistica e dei trasporti, le scarpe antinfortunistiche sono necessarie per i lavoratori che operano in magazzini, porti, aeroporti e altri ambienti simili. Qui, il movimento costante di merci, carrelli elevatori, pallet e altri veicoli può rappresentare un rischio per i piedi. Le scarpe antinfortunistiche offrono una protezione affidabile da schiacciamenti, cadute di oggetti e lesioni causate dalla movimentazione di merci pesanti.
  • Ambiente sanitario: Nell’ambiente sanitario, compresi ospedali, cliniche e strutture di cura, è fondamentale indossare scarpe antinfortunistiche. I professionisti sanitari sono spesso esposti a rischi come cadute di oggetti, liquidi scivolosi, punture da aghi e agenti chimici. Le scarpe antinfortunistiche con suola antiscivolo, resistenza all’acqua e punta rinforzata sono indispensabili per la sicurezza del personale sanitario.

 

Come si lavano le scarpe antinfortunistiche?

Le scarpe antinfortunistiche, dato l’uso intenso a cui sono sottoposte, è inevitabile che con il tempo si sporchino. La pulizia regolare delle scarpe antinfortunistiche non solo contribuisce a mantenerle in buone condizioni, ma preserva anche la loro funzionalità.

In questo articolo, condivideremo alcuni consigli utili su come lavare correttamente le scarpe antinfortunistiche.

  • Rimuovi l’eccesso di sporco: Prima di lavare le scarpe antinfortunistiche, rimuovi l’eccesso di sporco e detriti. Puoi farlo utilizzando una spazzola a setole morbide o un panno umido per eliminare polvere, fango o residui superficiali.
  • Rimuovi i lacci e le solette: Prima di procedere con il lavaggio, rimuovi i lacci delle scarpe e le solette interne, se possibile. Questo faciliterà la pulizia e permetterà una migliore esposizione delle superfici da lavare.
  • Leggi le istruzioni del produttore: Prima di lavare le scarpe antinfortunistiche, consulta le istruzioni del produttore. Alcuni modelli potrebbero richiedere un trattamento specifico o essere vietati per il lavaggio in lavatrice. Seguire le indicazioni del produttore garantirà che le scarpe mantengano le loro caratteristiche di protezione.
  • Lavaggio a mano: Se le scarpe antinfortunistiche possono essere lavate a mano, riempi un secchio con acqua tiepida e un detergente delicato. Immergi una spazzola a setole morbide nell’acqua saponata e pulisci delicatamente le superfici delle scarpe, prestando particolare attenzione alle aree più sporche. Evita l’uso di detergenti aggressivi o candeggina, in quanto potrebbero danneggiare i materiali.
  • Lavaggio in lavatrice: Se le scarpe possono essere lavate in lavatrice, rimuovi i lacci e le solette interne, quindi posiziona le scarpe all’interno di una sacca per il lavaggio. Aggiungi anche alcuni asciugamani o panni morbidi per ridurre l’impatto durante il ciclo di lavaggio. Seleziona un programma delicato a bassa temperatura e utilizza un detergente delicato. Evita l’uso dell’asciugatrice, poiché l’alta temperatura potrebbe danneggiare le scarpe. Lascia asciugare le scarpe all’aria aperta in un luogo ben ventilato.
  • Asciugatura: Dopo il lavaggio, lascia asciugare completamente le scarpe antinfortunistiche prima di indossarle di nuovo. Evita l’asciugatura diretta al sole o l’uso di fonti di calore come termosifoni o asciugacapelli, poiché queste fonti di calore possono deformare i materiali delle scarpe. Lascia asciugare le scarpe in un luogo ben ventilato, preferibilmente a temperatura ambiente. Puoi inserire giornali o asciugamani all’interno delle scarpe per assorbire l’umidità in eccesso e accelerare il processo di asciugatura.
  • Pulizia delle solette: Mentre le scarpe si asciugano, puoi dedicarti alla pulizia delle solette interne. Rimuovi eventuali residui di sporco o odori sgradevoli utilizzando un detergente delicato o un disinfettante specifico per scarpe. Assicurati di seguire le istruzioni del produttore e lascia asciugare completamente le solette prima di reinserirle nelle scarpe.

 

Quali fattori considerare per la scelta delle scarpe antinfortunistiche

Quali fattori dovresti considerare per la scelta delle scarpe antinfortunistiche più adatte alle tue esigenze? 

In questo paragrafo, esploreremo i punti fondamentali da tenere in considerazione:

  • Normative di sicurezza: È importante verificare che le scarpe antinfortunistiche soddisfino le normative di sicurezza specifiche del tuo settore. Ad esempio, in Europa, le scarpe antinfortunistiche devono rispettare gli standard EN ISO 20345, che definiscono i requisiti minimi per la resistenza all’impatto, alla compressione, alla penetrazione e altro ancora. Assicurati che le scarpe che stai considerando rispettino tali normative.
  • Punta di protezione: Le scarpe antinfortunistiche sono dotate di una punta di protezione, realizzata spesso in acciaio o composito, che protegge il piede dagli impatti e dalla compressione. Verifica che la punta di protezione delle scarpe sia resistente e che offra spazio sufficiente per i tuoi piedi senza stringere eccessivamente.
  • Resistenza all’abrasione e agli agenti chimici: Se lavori in ambienti con rischio di esposizione a sostanze chimiche o abrasioni, assicurati che le scarpe antinfortunistiche scelte abbiano una buona resistenza agli agenti chimici e agli sfregamenti. Materiali come il cuoio, il PVC o il poliuretano possono essere opzioni resistenti e durature.
  • Antiscivolo: La sicurezza sul luogo di lavoro può essere compromessa da superfici scivolose. Scegli scarpe antinfortunistiche con suole antiscivolo che offrano una presa solida e stabile su diverse tipologie di pavimenti.
  • Comfort e vestibilità: Poiché potresti dover indossare le scarpe antinfortunistiche per lunghi periodi di tempo, è essenziale che siano comode e si adattino correttamente al tuo piede. Cerca modelli con ammortizzazione, supporto dell’arco plantare e un buon sistema di allacciatura per garantire una calzata sicura e confortevole.
  • Ventilazione: Se lavori in ambienti caldi o umidi, è importante che le scarpe antinfortunistiche abbiano una buona ventilazione per mantenere i tuoi piedi freschi e asciutti durante la giornata lavorativa. Scegli modelli con inserti in rete o materiali traspiranti che favoriscano la circolazione dell’aria all’interno delle scarpe.
  • Resistenza all’acqua: Se lavori in ambienti umidi o con rischio di esposizione all’acqua, considera l’acquisto di scarpe antinfortunistiche con una buona resistenza all’acqua. Questo assicurerà che i tuoi piedi rimangano asciutti e protetti anche in presenza di umidità o acqua.
  • Peso: Il peso delle scarpe antinfortunistiche può influire sulla tua comodità e sulla tua capacità di muoverti agilmente sul posto di lavoro. Cerca modelli leggeri che non appesantiscano il tuo piede e non ti affatichino durante la giornata.
  • Durata: Considera la durata delle scarpe antinfortunistiche e la loro resistenza all’usura. Verifica che i materiali utilizzati siano di alta qualità e che le cuciture e le rifiniture siano solide. Investire in scarpe antinfortunistiche di lunga durata ti permetterà di utilizzarle per un periodo più lungo senza doverle sostituire frequentemente.

In qualità di Affiliato Amazon ShoesOff riceve un guadagno dagli acquisti idonei

Potrebbe interessarti
error:
Registrazione Cliente [Form Generico - Servizio]
Come possiamo contattarti?
Non preoccuparti, i tuoi contatti verranno condivisi solo con le ditte interessate alla tua richiesta di preventivo.