Quale pavimento scegliere per l’esterno

Home  ›  Blog  ›  Quale pavimento scegliere per l’esterno (2023)

Quale pavimento scegliere per l’esterno (2023)

Scopri quale pavimento scegliere per l’esterno a seconda delle diverse necessità, quali sono vantaggi e svantaggi delle varie tipologie e molto altro

Ricevi subito fino a tre preventivi su misura per te!

Valutazione media delle imprese

4,9
Rated 4,9 out of 5
(360)

Realizza il tuo progetto con ShoesOff!

Ricevi gratuitamente fino a tre preventivi da professionisti verificati

Indice

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Informazioni generali

La pavimentazione esterna è una delle cose che risaltano maggiormente all’occhio quando si entra in una casa. Nella scelta della tipologia di pavimento da utilizzare per gli esterni però non occorrerà solamente prendere in considerazione il fattore estetico ma bisognerà considerare anche le caratteristiche tecniche del pavimento.

In linea generale ti consigliamo di scegliere una pavimentazione esterna che abbia le seguenti caratteristiche:

  • Resistenza alle intemperie
  • Resistenza al calpestio
  • Proprietà antiscivolo
  • Facilità di pulizia
  • Attività di manutenzione minima

 

Nei prossimi paragrafi analizzeremo le varie tipologie di pavimentazioni da esterni tra cui scegliere.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Gres porcellanato per esterni

Il gres porcellanato per esterni è una delle pavimentazioni più comuni, questo per via dei seguenti fattori:

  • Resistenza ai raggi UV.
  • Il gres porcellanato è un pavimento particolarmente economico.
  • Il gres porcellanato per esterni è disponibile in un’ampia gamma di colori diversi e finiture.

 

Se desideri andare ad imitare l’effetto di una determinata tipologia di pavimentazione a prezzi notevolmente inferiori ti suggeriamo di scegliere il gres porcellanato. Di seguito le principali tipologie di gres:

  • Gres porcellanato effetto legno
  • Gres porcellanato effetto pietra
  • Gres porcellanato effetto marmo

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimenti in pietra

I pavimenti in pietra naturale rappresentano una scelta elegante e duratura e si adattano molto bene a qualsiasi tipo di ambiente: abitazioni private, uffici o strutture ricettive.

Esistono varie tipologie di pavimenti in pietra naturale per esterni, di seguito ti elenchiamo i principali:

  • Pavimenti in marmo
  • Pavimenti in ardesia
  • Pavimenti in granito

 

Potrai scegliere la pavimentazione più in linea con i tuoi gusti personali.

Gli unici svantaggi dei pavimenti in pietra naturale sono i seguenti:

  • Costi elevati
  • Attività di manutenzione richiesta

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in klinker per esterni

Il klinker è un materiale ceramico particolarmente utilizzato per il rivestimento di superfici esterne come: marciapiedi, terrazzi e giardini.

Sul profilo estetico il klinker si presenta di colore rosso – marrone chiaro, ovviamente potrai scegliere la tonalità che meglio si adatta al tuo spazio esterno. Solitamente il klinker presenta una finitura liscia ma, a seconda dei casi, possiamo trovarlo anche in formato antiscivolo per garantire aderenza in caso di pioggia.

I pavimenti in klinker si contraddistinguono per la scarsa manutenzione richiesta e per la facilità di pulizia.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in cotto 

Il cotto è una scelta popolare grazie alla sua bellezza naturale e al carattere rustico che conferisce alle aree esterne.

Vediamo brevemente quali sono i vantaggi principali dei pavimenti in cotto per esterni:

  • I pavimenti in cotto per esterni sono disponibili in colorazioni e forme diverse.
  • Il cotto richiede poca manutenzione.
  • I pavimenti in cotto vengono prodotti in maniera sostenibile.

 

Gli svantaggi principali dei pavimenti in cotto per esterni sono i seguenti:

  • Costi superiori ad altre tipologie di pavimentazioni esterne.
  • Scarsa resistenza alle macchie.
  • Il cotto avendo una finitura liscia ha una scarsa aderenza quando la pavimentazione è bagnata. 

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in resina per esterni

Utilizzare la resina per i pavimenti esterni ti consentirà di avere massima possibilità di personalizzazione sul risultato estetico finale. Infatti potrai scegliere non solo la colorazione più idonea al tuo spazio esterno ma anche la finitura desiderata.

Esistono due tipologie di resina utilizzate per le pavimentazioni esterne:

  • Pavimentazione esterna in resina acrilica: questa tipologia di pavimentazione è resistente ad usura e macchie ma presenta scarsa resistenza alle alte temperature.
  • Pavimentazione esterna in resina epossidica: si caratterizza per la resistenza sia ad agenti atmosferici che alte temperature. Questa è la tipologia di resina più idonea per realizzare una pavimentazione esterna.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in bamboo

Il bamboo è un materiale sempre più popolare per i pavimenti esterni, grazie alla sua eccezionale resistenza e durata. I pavimenti in bamboo offrono una soluzione ecologica e sostenibile, oltre ad una bellezza naturale che li rende una scelta esteticamente piacevole per qualsiasi spazio esterno. 

L’unica nota negativa dei pavimenti in bamboo riguarda il prezzo, più alto rispetto a gran parte delle altre pavimentazioni esterne.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in calcestruzzo

I pavimenti in calcestruzzo si contraddistinguono per la loro elevata resistenza. Infatti il calcestruzzo è in grado di resistere sia ad agenti atmosferici che al passaggio di veicoli come automobili e camion. I pavimenti in calcestruzzo, non a caso, vengono molto spesso utilizzati in edifici industriali.

Seppur potrai scegliere tra varie colorazioni di calcestruzzo, lo svantaggio principale di questa pavimentazione è il risultato estetico. 

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in pietra lavica

La pietra lavica è una roccia di origine vulcanica disponibile in varie colorazioni: dal grigio al nero, dal marrone al beige.

I principali vantaggi delle pavimentazioni esterne in pietra lavica sono i seguenti:

  • Resistenza agli agenti atmosferici
  • Resistenza a macchie ed abrasioni
  • Facilità di pulizia

 

Per quanto riguarda gli svantaggi, possiamo elencare i seguenti:

  • Costi più elevati rispetto ad altre pavimentazioni
  • Superficie scivolosa

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in PVC per esterni

Il pavimento in PVC per esterni ha numerosi vantaggi:

  • Resistenza alle intemperie.
  • Economicità.
  • Ampie possibilità di scelta: infatti il PVC per esterni è disponibile in varie finiture: legno, pietra, mattoni e via dicendo.
  • Scarsa manutenzione richiesta.
  • Facilità di installazione.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento in porfido per esterni

Il pavimento in porfido, essendo particolarmente resistente all’usura, è consigliato per la pavimentazione di spazi esterni come giardini, parcheggi, cortili o strade pedonali.

I pavimenti in porfido per esterni, presentano ampie possibilità di personalizzazione, infatti potrai scegliere sia colore che forma e dimensioni più adatte all’architettura del tuo spazio esterno.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Pavimento autobloccante

Il pavimento autobloccante è caratterizzato da blocchi di cemento preformati che possono essere disposti tra loro in modo da formare un’ampia varietà di disegni.

Il pavimento autobloccante, grazie alla sua composizione, è particolarmente resistente e durevole, per questa ragione rappresenta una scelta ideale per aree caratterizzate da alto traffico di persone e veicoli.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Quale è il miglior pavimento per esterni?

Non esiste una pavimentazione migliore di altre, il tutto dipende dalle tue esigenze personali.

I criteri per scegliere la giusta pavimentazione esterna per la propria abitazione sono i seguenti:

  • Budget a disposizione
  • Gusti personali
  • Area geografica in cui ti trovi
  • Funzione che dovrà svolgere il pavimento

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Quale è il pavimento per esterni più resistente?

Di seguito ti elenchiamo le pavimentazioni esterne più resistenti:

  • Betonelle autobloccanti
  • Pavimenti in pietra naturale
  • Pavimenti in calcestruzzo
  • Pavimenti in cotto

 

Conclusione

In conclusione possiamo dire che quando si deve scegliere una pavimentazione esterna, le possibilità sono moltissime. Tieni presente che mediamente i costi per la fornitura e la posa di un pavimento per esterni oscillano tra 25 e 150 euro al metro quadro.

 

Quale pavimento scegliere per l’esterno — Come risparmiare

La posa dei pavimenti esterni è un’operazione delicata che va affidata a ditte esperte.

Se non sai a quale professionista/ditta rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto, su ShoesOff potrai trovare professionisti con anni di esperienza alle spalle, pronti a garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

I professionisti iscritti su ShoesOff eseguono sopralluoghi e preventivi gratuiti, andando incontro alle tue necessità economiche e progettuali, potrai contare su di loro non solo per la realizzazione dei lavori ma anche per qualsiasi consulenza in materia. Tutto questo è indirizzato a fornirti un servizio di qualità, personalizzato e al giusto prezzo. Non sei convinto? Leggi le recensioni lasciate dai nostri clienti!

Pubblica il tuo progetto su ShoesOff e ti metteremo in contatto con un elenco personalizzato di imprese verificate, appositamente selezionate per il lavoro che hai richiesto (in base alla posizione, budget ed esperienza con lavori come il tuo).

Il team di ShoesOff sarà al tuo fianco per rispondere alle tue domande, aiutarti a confrontare le offerte e ad assumere la ditta migliore per il tuo progetto, senza alcun costo.

Le imprese su ShoesOff sono verificate dal nostro team e vengono valutate in base all’esperienza nel settore, qualità dei lavori svolti e recensioni di vecchi clienti.

Potrebbe interessarti
27 idee per ristrutturare casa (2023)
Quanto costa ristrutturare casa (2023)
Sostituzione vasca con doccia: Prezzi ed info (2023)
Quanto costa ristrutturare un bagno (2023)
Controsoffitto in cartongesso: Prezzi ed info (2023)
Ristrutturazione bagno: Preventivi ed info (2023)

Realizzare il tuo progetto con ShoesOff è semplice e gratuito

1

Entra in contatto con le migliori ditte per il tuo progetto

Pubblica il tuo progetto per ottenere la tua lista personalizzata di imprese verificate da ShoesOff che sono più idonee per il lavoro richiesto.

2
Ricevi rapidamente una o più offerte su misura per te

Ottieni fino a 3 preventivi dalle ditte selezionate e approfitta del nostro servizio gratuito di consulenza per valutare i tuoi preventivi.

3
Stabilisci l'inizio lavori con la ditta e ristruttura senza paura!

Il team di ShoesOff è presente per assicurarsi il successo della tua ristrutturazione. Siamo sempre al tuo fianco pronti ad offrirti assistenza qualora ne avessi bisogno.

error:
Registrazione Cliente [Form Generico - Servizio]
Come possiamo contattarti?
Non preoccuparti, i tuoi contatti verranno condivisi solo con le ditte interessate alla tua richiesta di preventivo.