Quanto costa il bollino blu della caldaia (2021)

quanto costa il bollino blu della caldaia
Scopri cos’è il bollino blu, quali sono i fattori che incidono sul costo ed ogni quanto si deve effettuare questa certificazione

Indice

Devi rinnovare il bollino blu della tua caldaia?

Il bollino blu della caldaia è una questione delicata che dà spesso adito a dubbi o domande. Per evitare di incorrere in sanzioni è importante sapere quando va effettuato. L’importanza del bollino blu per la caldaia non risiede solamente nel non evitare queste sanzioni, ma è fondamentale anche in termini di sicurezza e rispetto per l’ambiente.

 

In questo articolo scoprirai quanto costa il bollino blu della caldaia ed in cosa consiste, quali sono i fattori che incidono sul costo ed ogni quanto va effettuata questa certificazione.

 

Quanto costa il bollino blu della caldaia — In cosa consiste

Il bollino blu della caldaia è una certificazione che attesta che la manutenzione ordinaria degli impianti, il controllo dei fumi della caldaia e l’efficienza energetica siano a norma di legge.

Il bollino blu certifica il funzionamento della caldaia a livello:

  • Di efficienza energetica
  • Termico
  • Di inquinamento
  • Di sicurezza

 

Quanto costa il bollino blu della caldaia — Fattori di costo 

Generalmente viene il bollino blu caldaia viene fatto durante le attività periodiche di revisione e manutenzione caldaia. Il semplice costo del bollino blu per la caldaia si aggira tra i 40 ed i 70 euro, ma nella maggior parte dei casi viene accompagnato dall’attività di revisione della caldaia e controllo fumi, in questo caso il costo medio si aggira intorno ai 160 euro.

 

Tabella prezzi

 

Revisione caldaia (controlli e rilascio bollino blu) – Prezzi a corpo Da A
Revisione caldaia con controllo fumi, manutenzione e bollino blu 140,00 € 180,00 €
Rilascio bollino blu caldaia 40,00 € 70,00 €
Solo manutenzione ordinaria caldaia – Prezzi a corpo Da A
Pulizia scambiatore 60,00 € 110,00 €
Controllo fumi 40,00 € 80,00 €

 

Dopo aver effettuato i controlli, il tecnico specializzato può accertare che l’impianto è in perfette condizioni e a norma, provvedendo a certificare la caldaia con il rilascio della documentazione ufficialmente riconosciuta.

In caso di malfunzionamenti, il tecnico informa il cliente sulla necessità di procedere alla sistemazione della caldaia, affinché sia possibile ottenere il Bollino blu.

 

N.B. i prezzi indicati sono frutto di stime. Per conoscere il costo nel dettaglio, puoi effettuare una richiesta gratuita e senza impegno sulla nostra pagina dedicata

 

Quanto costa il bollino blu della caldaia — Ogni quanto va effettuato

Rispetto a qualche anno fa, in cui il bollino blu per la caldaia andava effettuato annualmente, oggi le tempistiche per effettuare il bollino blu per la caldaia dipendono dalla tipologia della caldaia e dalla sua potenza.

Abbiamo due tipologie di impianto:

  • Impianti di riscaldamento con caldaia a combustibile liquido o solido (es. pellet)
  • Impianti di riscaldamento con caldaia a gas, metano o gpl

Per quanto riguarda la caldaia a combustibile liquido o solido (es. pellet) i controlli vanno fatti:

  • Ogni 2 anni se la potenza della caldaia è tra i 10KW ed i 100KW.
  • Annuale se la potenza della caldaia è superiore ai 100KW.

Per quanto riguarda gli impianti di riscaldamento con caldaia a gas, metano o gpl:

  • Ogni 4 anni se la potenza della caldaia è tra i 10KW ed i 100KW.
  • Ogni 2 anni se la potenza della caldaia è superiore ai 100KW.

 

Restano fuori dall’obbligo del Bollino Blu:

  • Scaldabagni a gas che producono solo acqua calda
  • Scaldabagni a metano che producono solo acqua calda
  • Stufe fisse con potenza fino a 5 kW
  • Caminetti non fissi con potenza fino a 5 kW

 

Quanto costa il bollino blu della caldaia — Prezzi e sanzioni

Come abbiamo visto nei paragrafi il prezzo per il rilascio del bollino blu della caldaia varia trai 40 ed i 70 euro. Se prendiamo in esame questo costo, è facile da intuire che non si tratta di un prezzo eccessivo rispetto alle sanzioni in cui si incorre se non si rispettano le normative vigenti.

Le sanzioni possono variare in:

  • Sanzioni da 500 a 3.000 €: per il proprietario, inquilino o amministratore del condominio o altro responsabile dell’unità immobiliare in cui non è stata effettuata la revisione con rilascio del bollino blu caldaia.
  • Sanzioni da 1.000 a 6.000: per tecnici o professionisti abilitati che hanno commesso infrazioni durante la revisione.

Quindi, il controllo e la manutenzione dell’impianto termico, sono affidati al responsabile dell’impianto termico che corrisponde generalmente al proprietario o all’occupante dell’immobile. In caso di contratto di locazione, l’onere spetta all’inquilino, al locatario o al comodatario. In caso di impianto termico centralizzato il responsabile è invece l’amministratore di condominio.

 

Quanto costa il bollino blu della caldaia — Focus su Roma

Come è possibile vedere sul sito del comune di Roma il Concessionario Organismo Ispezioni Impianti Termici, è stato incaricato da Roma Capitale di accertare l’effettivo stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici e dal 1° novembre 2018 è partita la campagna di controllo. Il rapporto sull’efficienza energetica, completo di BOLLINO BLU, viene inviato all’Organismo incaricato esclusivamente dal manutentore che ha effettuato il controllo, e non il cittadino/utente il quale invece manterrà solo copia del rapporto che gli sarà rilasciata dal manutentore stesso (art. 8, comma 5 del D.P.R. 74/2013).

 

Conclusione

Come abbiamo visto in questo articolo, il prezzo per il bollino blu della caldaia oscilla tra i 40 ed i 70 euro, ma nella maggior parte dei casi viene accompagnato dall’attività di revisione della caldaia e controllo fumi, in questo caso il costo medio si aggira intorno ai 160 euro. Il bollino blu per la caldaia (oltre all’evitare spiacevoli sanzioni) garantisce maggiore sicurezza per noi ed anche maggior rispetto per l’ambiente. Per i trasgressori, le multe posso essere salate, specialmente se comparato al costo di rilascio del bollino blu. Per questa ragione consigliamo di controllare con attenzione, a seconda del tipo di caldaia che hai, ogni quanto è richiesta questa certificazione.

 

Quanto costa il bollino blu caldaia — Come risparmiare?

Per quanto riguarda il bollino blu, il prezzo non è trattabile. Si tratta, infatti, di una voce di spesa composta direttamente dall’amministrazione e non soggetta a negoziazione. Il risparmio è possibile ottenerlo nei costi relativi alla revisione o alla manutenzione.

Al fine di risparmiare, nel caso vogliate svolgere anche attività di manutenzione della caldaia, il bollino blu può essere inserito all’interno di un pacchetto in modo da risparmiare sul costo della prestazione singola ed effettuare allo stesso tempo un checkup completo del sistema.

In questo modo durante il controllo viene verificato il funzionamento della caldaia, analizzandone le performance termiche, l’efficienza energetica, la sicurezza e i livelli di inquinamento.

Altri articoli raccomandati

Effettua una richiesta su ShoesOff, è gratis e senza impegno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

Potrebbe interessarti

Perché ShoesOff

Soluzione a 360°​

La soluzione per tutti i problemi relativi al mondo domestico in un unico posto
Partner Selezionati​
Abbiamo esaminato centinaia di professionisti e selezionato solo i migliori tramite referenze e interviste di persona
Assistenza Dedicata​​
Il nostro team ti seguirà prima, durante e al termine dell'intervento così da assicurarci che tutto vada per il verso giusto
Soluzione Personalizzata
Compariamo i preventivi dei nostri partner per fornirti la soluzione più adatta alle tue necessità