Quanto costa potare un olivo (2021)

quanto costa potare un olivo
Scopri i fattori che influenzano il costo della potatura dell’olivo, quali sono le strategie più utilizzate dai giardinieri per eseguire questo intervento nella maniera corretta, i vantaggi di questa operazione ed i relativi prezzi.

In questo articolo scoprirai quanto costa potare un olivo, le strategie più utilizzate dai giardinieri per eseguire questo intervento nella maniera corretta ed i vantaggi di questa operazione.

 

L’olivo è un albero da frutto proveniente dall’Asia Minore e dalla Siria. I Greci furono tra i primi a coltivarlo e a scoprirne le sue numerose proprietà. L’olivo è un albero sempreverde e latifoglie, con un’attività vegetativa continua, che si attenua solo nel periodo invernale. Cresce lentamente, ma in condizioni climatiche favorevoli può diventare millenario e raggiungere anche i 15-20 metri.

L’olivo inizia a produrre i suoi frutti, le olive, dopo 3-4 anni dall’impianto e inizia a farlo a pieno regime dopo una decina d’anni. Raggiunge la senescenza dopo i 40-50 anni.

 

Quanto costa potare un olivo — Fattori di costo

I fattori che incidono maggiormente nel costo per la potatura degli olivi sono due: la quantità degli olivi da potare e la loro altezza. Generalmente, maggiore è il numero degli olivi da potare, maggiore sarà il costo. Stessa cosa per l’altezza: più alti sono gli olivi, più lunga e complessa sarà la potatura.

Inoltre, se si tratta di olivi che hanno raggiunto un’altezza considerevole, e sarà necessario l’impiego di una piattaforma mobile, il costo aumenterà. Altri fattori importanti sono: la tariffa oraria della ditta/professionista e il tempo necessario per eseguire l’operazione di potatura.

 

Come viene eseguita la potatura

La potatura inizia individuando e tagliando i rami improduttivi o rovinati. Si procede in seguito alla potatura anche dei rami produttivi e sani, così da favorire la nascita di un maggior numero di germogli. È buona pratica, per non indebolire la pianta, che la potatura inizi dai tagli più grandi per poi procedere con quelli più piccoli. Inoltre, è importante che gli strumenti siano affilati e puliti per evitare che l’albero possa infettarsi o ammalarsi.

Per preservare la salute dell’ulivo e per proteggere l’ulivo dai parassiti e dalla perdita di linfa, si usa applicare del mastice sulle cicatrici prodotte dal taglio dei rami. Il taglio va sempre eseguito con strumenti professionali da taglio, come motoseghe e accette.

 

Esistono comunque diverse tecniche di potatura, ognuna con caratteristiche e finalità diverse. Di seguito alcune di queste:

  • Raccorciamento: Il raccorciamento viene eseguito al fine di dare più equilibrio all’albero e farlo crescere in maniera omogenea. Questa tecnica incide anche sull’aspetto estetico, conferendo una forma più ordinata e curata all’olivo.
  • Sfoltimento: Si procede rimuovendo rami secchi al fine di portare il nutrimento della pianta ai rami più sani. Lo sfoltimento serve quindi a rafforzare l’olivo.
  • Mantenimento: Tecnica necessaria per dare uniformità a un filare di alberi di ulivo, affinché presentino tutti la stessa forma/altezza.

 

Vantaggi

E’ importante potare periodicamente l’olivo al fine di stimolare la sua crescita e rafforzare la pianta. La potatura, infatti, migliora la capacità della pianta di difendersi dall’attacco dei parassiti. La potatura facilita anche la raccolta meccanizzata dei frutti, aiuta la pianta a equilibrare il suo peso e crescere meglio, e permette di dare una forma specifica all’albero. La potatura rende l’olivo più forte e sano e, nella maggior parte dei casi, una pianta forte e sana produce più frutti.

Tuttavia, bisogna specificare che la produzione di frutti è influenzata da altri fattori come:

  • L’età della pianta
  • Le condizioni climatiche
  • La tipologia dell’olivo

 

Esistono più di 500 specie diverse di olivo, e ognuna reagisce diversamente alle condizioni climatiche a cui è soggetta.

 

Quanto costa potare un olivo — Prezzi medi

 

Tipologia di lavoro Prezzo medio
Da A
Potatura olivo da 1-3 metri di altezza 40,00 € 150,00 €
Potatura olivo oltre 3 metri di altezza 100,00 € 500,00 €
Potatura olivo e abbattimento 180,00 € 1.000,00 €

 

NOTA: i prezzi di potatura ulivo potrebbe variare in base al tipo di potatura da eseguire, allo stato di salute della pianta, all’ ubicazione e all’impiego di strumenti professionali (es. piattaforma mobile)

  

Quando e quante volte potare l’olivo

Il mese più adatto per la potatura dell’olivo è marzo, a cavallo tra inverno e primavera, e quindi prima della sua fioritura. Si esegue la potatura in questo periodo per permettere all’ olivo di affrontare al meglio l’estate.

Attenzione però, se le temperature a marzo sono particolarmente basse, è meglio aspettare e chiedere comunque consiglio ad un professionista. Gli esemplari giovani di olivo hanno bisogno di due potature l’anno, mentre per quelli meno giovani ne basta una.

È fondamentale, per evitare di danneggiare la pianta, prestare particolarmente attenzione all’andamento delle stagioni e al clima. Se la pianta è sana, sarà necessario ridurre gli interventi al minimo e potare solo i rami compromessi per favorire la produzione di frutti. Al contrario, qualora l’olivo presentasse malattie o infezioni, bisognerà potare tempestivamente, per non compromettere la salute dell’olivo.

 

 

Cerchi un giardiniere professionista per la potatura del tuo olivo? Su ShoesOff abbiamo selezionato i migliori professionisti di Roma, per garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto!

Effettua una richiesta su ShoesOff, è gratis e senza impegno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Potrebbe interessarti