Quanto costa rifoderare un divano? Tutto quello che devi sapere

Rifoderare divano
Scopri tutto quello che devi sapere prima di far rifoderare un divano, quali sono i costi ed i materiali migliori presenti in commercio!

Perchè rifoderare un divano?

Si può sentire l’esigenza di rifoderare un divano per diverse ragioni, il gatto ha lentamente distrutto i braccioli, lo si può fare per dare un tocco nuovo al proprio spazio, per cambiare la vecchia fantasia o perché non si può o non si desidera affrontare la spesa di un divano nuovo. Un’ottima stoffa ed una buona idea possono veramente fare la differenza in queste situazioni! Dopotutto il divano è un complemento d’arredo con un ruolo fondamentale per il nostro relax all’interno delle mura domestiche, contribuendo allo stesso tempo a valorizzare l’ambiente da un punto di vista estetico.

Anche se in commercio è possibile trovare divani già confezionati a prezzi davvero ottimi, la qualità dei materiali usati dalla fabbrica non saranno mai all’altezza di una stoffa scelta da te e di un lavoro artigianale. Per non parlare del fatto che i divani industriali con prezzi economici sono articoli prodotti in serie e quindi non molto originali.

Se non hai intenzione di spendere per acquistare un divano nuovo o se semplicemente sei affezionato a quello che hai, il giusto compromesso è farlo rifoderare! Per andare sul sicuro però ricorda di rivolgerti a tappezzieri professionisti, esperti nel settore tessile in grado di orientarti verso la scelta migliore e darti una visione d’insieme per capire se e quanto il risultato finale potrà soddisfarti.

 

Come rifoderare un divano – Materiali

Per rifoderare un divano la scelta dei materiali è davvero ampia, un buon punto di partenza per iniziare ad orientarsi è sicuramente il budget che hai a tua disposizione. Il passo successivo è quello di capire quale materiale potrà, in termini di resa e durata, soddisfare al meglio le tue necessità. I materiali più diffusi per rivestire divani e poltrone sono sicuramente la pelle e la fintapelle, il cotone, la microfibra, i tessuti jacquard, in raso, e tessuti idrorepellenti, antimacchia e “antigraffio”.

Per un’idea di prezzi consulta pure il listino qui sotto.

 

Materiali di rivestimento – Prezzi di riferimento
   
 

Da

A

Rivestimenti in pelle (al m)

40,00 €

300,00 €

Rivestimenti in fintapelle/ecopelle (al m)

7,00 €

40,00 €

Rivestimenti in velluto (al m)

2,00 €

60,00 €

Rivestimenti in jacquard (al m)

3,00 €

70,00 €

Rivestimenti in cotone (al m)

4,00 €

40,00 €

Rivestimenti idrorepellenti e antimacchia (al m)

4,00 €

47,00 €

Rivestimenti in microfibra (al m)

6,00 €

38,00 €

Rivestimenti in raso (al m)

7,00 €

65,00 €

   
Rifoderare un divano – Costi

Quando si vuole calcolare il costo per rifoderare il proprio divano, bisogna tenere in considerazione le dimensioni del divano in questione, che tipo di materiale è stato scelto e che tipo di insidie o complicazioni si troverà ad affrontare l’artigiano incaricato.

Generalmente, il costo medio per rivestire un divano a due sedute con un tessuto commerciale di buona qualità varia da 500 ai 1000 euro, mentre un divano componibile di grandi dimensioni (tre o più sedute) costa tra i 1.000 e i 2.500 euro.  Come già detto in precedenza, il costo varia a seconda delle dimensioni e dello stile del divano e del tessuto, del battiscopa, degli accessori e della manodopera.

Il costo medio per rivestire un divano loveseat con un tessuto medio-buono è di 800 euro, mentre per un divano componibile a tre sedute sempre con tessuto economico il costo medio varia tra 1000 e 2500 euro. Il costo per rifoderare un divano chaise lounge varia tra gli 800 e i 1500 euro, mentre per un lounge suite è di 800-1.200 euro a seconda delle dimensioni e del tipo di tessuto utilizzato.

 

Rifoderare un divano – A cosa fare attenzione

Come abbiamo detto in precedenza, quando stai valutando se rifoderare il tuo divano è importante considerare il materiale ed il relativo costo, lo stato del divano e dell’uso che se ne farà in casa. Se vuoi rifoderare il divano del soggiorno, dove sarà soggetto a possibili macchie, sarebbe poco conveniente scegliere una stoffa pregiata o delicata. Stessa cosa se in casa sono presenti bambini piccoli o animali domestici. L’idea migliore in questi casi è scegliere un materiale resistente, idrorepellente o antigraffio. Tale materiale permette al divano di conservarsi meglio per durare nel tempo. Nella scelta del materiale ti potrai sempre far aiutare dal tappezziere!

 

Rifoderare un divano – Come risparmiare?

Rifoderare un divano può essere un’operazione piuttosto costosa, soprattutto se non si sa scegliere bene i materiali e se non si conosce il professionista. Per queste ragioni, ShoesOff ha selezionato e collabora con i migliori tappezzieri della città! Una volta ricevuta la tua richiesta, confrontiamo i preventivi dei nostri partner e ti contattiamo con l’offerta più vantaggiosa in termini di rapporto qualità prezzo. Inoltre, ti seguiamo per tutta la durata del lavoro, cosi se ci sono problemi puoi contare su di noi! Se hai un divano o una poltrona che vuoi far rifoderare (o per qualsiasi altro lavoro di tappezzeria) puoi effettuare una richiesta in meno di un minuto su questo link

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Share on facebook
Share on linkedin
Share on email
Potrebbe interessarti