Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano (2022)

Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano

Home  ›  Blog  ›  Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano (2022)

Scopri quanto costa tinteggiare una cucina a Milano e quali sono i fattori che incidono sul prezzo finale di questa operazione

Indice

Devi tinteggiare la cucina?

Effettua la richiesta in meno di un minuto e ricevi subito la nostra migliore offerta!

Hai deciso di far ritinteggiare la tua cucina di Milano? In questo articolo potrai trovare la risposta alle tue domande e, se ne hai bisogno, inviare una richiesta per ricevere in pochi minuti la nostra migliore offerta. Abbiamo selezionato i migliori professionisti di ogni settore per offrirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

 

Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano — Informazioni generali

Quando decidi che è arrivata l’ora di ritinteggiare la cucina, la prima cosa da fare è quella di capire che tipo di progetto intendi portare avanti. Vuoi dare una rinfrescata ai muri che si sono ingialliti o rovinati? Oppure vuoi cambiare colore delle pareti e coinvolgere anche il soffitto? Vuoi ridipingere anche pensili, mensole, etc? Oltre che al tuo gusto personale, la decisone dovrà anche tenere in considerazione il tuo budget di spesa!

Qualora il tuo progetto non contemplasse la pittura dei mobili, e tu voglia semplicemente dare una rinfrescata ai muri e hai un minimo di esperienza, potresti anche optare per il fai-da-te. Se invece non hai mai avuto modo di sperimentare le tue abilità con rullo e vernice, ti consigliamo di affidare il lavoro ad un professionista specializzato. Anche se il fai da te è un’opzione allettante e può sembrare piuttosto facile, il rischio di ottenere un risultato finale non soddisfacente è alto.

Questo discorso è ancor più vero se volessi coinvolgere anche i mobili nella pittura della cucina. I mobili non possono essere dipinti come si fa con un muro: hanno infatti bisogno di essere prima carteggiati, poi andrà applicato una mano di primer (necessario affinché la vernice attecchisca) e poi la lacca fissante.

Dopodiché dovrai scegliere la tipologia di pittura, vediamo le principali opzioni:

  • Smalto: Pittura lavabile con un ottimo potere coprente. Disponibile in diverse finiture. Molto utilizzata in locali soggetti ad umidità, come bagno e cucina.
  • Pittura cucina acrilica: Alto potere coprente e ottima resistenza all’umidità.
  • Idropittura: la vernice più utilizzata nelle case, si può lavare con una spugnetta umida, ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Tempera: La tempera è la vernice più economica della lista. Poco utilizzata per via dello scarso potere coprente e durabilità.

 

Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano — Fattori di costo

Vediamo i fattori che incidono sul costo finale della tinteggiatura di una cucina a Milano:

  • Dimensione: maggiore la superficie da tinteggiare, maggiore il costo.
  • Finitura: la finitura ha un impatto importante sul costo finale della tinteggiatura. Più particolare la finitura, maggiore sarà il tempo necessario per concludere il lavoro, più alto sarà il costo.
  • Condizione della superficie: Quando la superfice da tinteggiare è in cattive condizioni, il tinteggiatore dovrà trattare la superficie prima di verniciarla e questo aumenterà i costi.
  • Eventuale rimozione piastrelle: Se hai le piastrelle in cucina e desideri rimuoverle, dovrai mettere in conto di affrontare il costo della rimozione, dello smaltimento e del ripristino del muro.
  • Colore: il colore ha un impatto decisivo sul costo finale della tinteggiatura. Se le pareti che vuoi tinteggiare sono di colore scuro e vuoi dipingerle con una vernice chiara, saranno necessarie più mani di vernice. Questo aumenterà il prezzo finale.

 

Una piccola nota sul colore: la cucina può essere tinteggiata di molti colori, puoi scegliere di seguire quelli presenti in altre stanze della tua casa oppure spezzare completamente con un colore unico. Un piccolo consiglio dalla nostra interior designer Cristina è “se la tua cucina ha uno spazio ridotto, opta per colori più chiari, aiuteranno a far apparire lo spazio più grande. Se invece hai la fortuna di avere una cucina grande allora puoi scegliere anche colorazioni più scure, con l’effetto di far sembrare la cucina più calda ed accogliente. Altra ragione per optare per colori chiari è la luce, se la cucina non ha molta luce, è meglio scegliere quelli, altrimenti si rischia di avere un ambiente troppo buio”.

Questi sono i principali fattori che incidono maggiormente sul costo finale della tinteggiatura di una cucina a Milano. Se vuoi saperne di più effettua una richiesta su ShoesOff. Potrai scegliere se ricevere un preventivo di massima o se organizzare un sopralluogo con uno dei nostri collaboratori per un preventivo dettagliato, il servizio è gratuito e senza impegno! Non sei convinto? Leggi le recensioni lasciate dai nostri clienti!

 

Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano — Prezzi medi

Quando decidi di tinteggiare la tua cucina, potrai scegliere tra:

  • Colori a smalto: con i colori a smalto potrai avere finiture opache, lucide e satinate. Come abbiamo anche detto prima, lo smalto resiste benissimo all’umidità. Il costo per tinteggiare una cucina di 12-18 mq con colori a smalto varia dai 200 ai 450 €, materiali compresi. Il prezzo può variare anche di un 30% in base alla qualità della pittura e delle finiture che vuoi realizzare.
  • Finiture di pregio: vorresti realizzare delle tamponature o delle velature? ricorda solo che per finiture di pregio il pittore caricherà un prezzo extra: la pittura di una cucina di 12-18 mq con finiture di pregio parte dai 350 € fino ai 600 €
  • Pitture ad acqua: come abbiamo appena avuto modo di vedere, la vernice più utilizzata nelle tinteggiature delle cucine è in assoluto quella ad acqua. Perché? Perché resiste all’umidità e può essere pulita con facilità. Per tinteggiare una cucina di 12-18 mq con una vernice ad acqua il costo varia dai 230€ ai 350€. Anche in questo caso, il prezzo sale se hai richiesto delle finiture o se la vernice scelta è di primissima qualità.

 

Esistono tre tipologie di vernice ad acqua:

  • Lavabile: pittura lavabile ed impermeabile, per rimuovere macchie superficiali basta utilizzare un panno umido
  • Traspirante: la pittura idro-lavabile traspirante è perfetta per cucine e bagni, perché resiste molto bene all’umidità, permettendo al vapore acqueo di uscire all’esterno, così da evitare condensa e muffa.
  • Termoisolante: questo tipo di vernice è relativamente nuovo. La pittura termoisolante è composta da microsfere di materiale isolante e per questo è molto consigliata per quegli ambienti dove tende a formarsi della muffa.

 

Conclusione

Quando desideri tinteggiare la cucina e vuoi orientarti sui costi, dovrai tenere in considerazione un numero di fattori, quali: le dimensioni della cucina, se vuoi dipingere anche mobili e soffitto o solamente i muri, il tipo di vernice che vuoi utilizzare etc. Il nostro consiglio è quello di non affidarti al fai-da-te ma ad un professionista esperto e qualificato che ti saprà guidare nelle scelte più giuste. Ora che hai tutte le informazioni necessarie, effettua una richiesta gratuita e senza impegno. Compareremo i preventivi dei nostri partner di settore e ti invieremo quello con il miglior rapporto qualità-prezzo.

 

Quanto costa tinteggiare una cucina a Milano — Come risparmiare

Tinteggiare una cucina è un’operazione delicata che va affidata a ditte esperte. Se non sai a quale professionista/ditta rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto, su ShoesOff abbiamo selezionato i professionisti più esperti e con i prezzi migliori, per garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

I partner della nostra rete eseguono sopralluoghi e preventivi gratuiti, andando incontro alle tue necessità economiche e progettuali, potrai contare su di loro non solo per la realizzazione dei lavori ma anche per qualsiasi consulenza in materia. Tutto questo è indirizzato a fornirti un servizio di qualità, personalizzato e al giusto prezzo. Non sei convinto? Leggi le recensioni lasciate dai nostri clienti!

Altri articoli raccomandati

Devi tinteggiare la cucina?

Effettua la richiesta in meno di un minuto e ricevi subito la nostra migliore offerta!

Sei un professionista?
Trova nuovi clienti e fai crescere la tua attività con ShoesOff!
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Potrebbe interessarti

Rifoderare divano a Milano
Rifoderare Divano a Milano: Prezzi ed info (2021)
Quanto costa ristrutturare un bagno a roma
Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma (2021)
Riparazione divani
Riparazione divani: Prezzi ed info (2021)
Quanto costa laccare le porte
Quanto costa laccare le porte (2022)

Parlano di noi

Perché richiedere un professionista su ShoesOff

Gratuito

ShoesOff è un servizio gratuito: Contatta professionisti ed ottieni preventivi senza alcun costo.

Compara i prezzi

Ottieni un'idea chiara dei prezzi prima di organizzare l'intervento

Fai la scelta giusta

Grazie a recensioni, portfolio lavori e prezzi medi, avrai tutte le informazioni per scegliere il professionista più adatto a te
error: