Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a roma
Se hai appena ristrutturato casa, ti sarai reso conto di quanta polvere e detriti si possono accumulare durante i lavori. Provare a sbarazzarsene da soli è un’impresa, per via del tempo necessario e la mancanza di macchinari professionali. Per questa ragione è necessario l’intervento di una ditta specializzata di pulizie.

Indice

In questo articolo scoprirai quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma, i fattori che influenzano il prezzo e come funziona questa delicata operazione.

 

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma — Fattori di costo

Finalmente i lavori di ristrutturazione sono terminati. Prima di poter usufruire a pieno della tua nuova casa c’è bisogno di una pulizia profonda per rimuovere polvere da muri e pavimenti, residui di vernice dai battiscopa, vetri e pavimenti etc.

Generalmente, il costo di una pulizia post ristrutturazione a Roma varia dai 2€ ai 5 € al mq, ma vi sono alcuni fattori che possono incidere su questa forbice di prezzo, vediamo quali:

  • Tipologia di pulizia: Ogni pulizia ha le sue peculiarità. Quando ci si trova davanti ad una casa particolarmente sporca, con residui di cemento, vernice o altri materiali sulle superfici, andranno utilizzati macchinari e prodotti particolari e questo potrebbe aumentare il costo finale della pulizia.
  • Accessibilità: Qualora non riuscissero ad entrare i macchinari necessari alla pulizia, il personale dovrà agire manualmente. Anche in questo caso, il prezzo finale subirebbe un incremento.
  • Servizi extra: Se hai anche necessità che la ditta smaltisca rifiuti, mobili di cui vuoi disfarti, oppure hai bisogno di servizi extra, dovrai affrontare questi costi a parte.

 

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma — Servizi extra

I servizi extra più comuni sono:

 

Levigatura del legno

Se hai il parquet a casa e per via dei lavori di ristrutturazione ha perso lucentezza, puoi chiedere alla ditta di pulizia un servizio di levigatura del legno. La prima fase della levigatura è la sgrossatura, si spiana la superficie con una levigatrice, sulla quale viene applicato un nastro abrasivo a grana grossa. Successivamente, si sostituisce la grana grossa ad una media e si procede con la stuccatura: chiusura di fughe e buchi tramite pasta di polvere di legno. Si conclude con la carteggiatura, operazione utile per rimuovere residui di stucco. Una volta terminato questo processo, la ditta procederà con la pulizia finale del pavimento per poi laccare o cerare il pavimento per una resa ottimale.

 

Rimozione e smaltimento rifiuti edili

Alle volte, i clienti possono chiedere alla ditta di pulizie di smaltire alcuni materiali di scarto della ristrutturazione, chiamati rifiuti speciali. Una volta terminata la pulizia, la ditta provvederà a portare in discarica il materiale.

 

Pulizia vetri

Anche se per molti questa sarà una sorpresa, la pulizia esterna dei vetri è considerato un servizio extra. Pulire i vetri ai piani alti, quando non si hanno balconi, può essere un’operazione rischiosa. La pulizia dei vetri in sé è un lavoro semplice, ma il risultato non è sempre garantito. La fase complicata della pulizia dei vetri è l’ultima: l’asciugatura. Se non effettuata correttamente, può lasciare aloni o macchie. La ditta utilizzerà panni in microfibra.

 

Trattamenti protettivi per superfici

Dopo una ristrutturazione di giorni o mesi, lo sporco che si accumula sulle superfici è piuttosto ostinato. Ci possono essere residui di cemento, calce, o altri materiali da costruzione che richiedono l’impiego di macchinari e prodotti specifici. Per assicurare una pulizia ed una protezione duratura delle tue superfici, puoi chiedere alla ditta un trattamento.

 

 Si applica uno strato di prodotto:

    • Antimacchia: consigliato per pietre naturali
    • Idro/Oleo repellente: consigliato per terracotta e gres
    • Ceratura/laccatura: consigliato per le superfici in legno

 

 

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma — Le fasi  

Ci sono tre fasi principali nella pulizia post ristrutturazione:

 

1) Pulizia sommaria

Nella prima fase della pulizia post ristrutturazione, vengono per prima cosa rimossi gli ultimi rifiuti del cantiere, successivamente si procede con la pulizia delle superfici e delle pareti.

 

2) Sgrosso

Tolti gli strati di polvere da muri e superfici, la ditta procede con la rimozione di macchie e residui del cantiere con macchinari e prodotti professionali. Vengono lavati i pavimenti con idropulitrice, vaporetto o mono-spazzola

 

3) Pulizia finale

Una volta rimossa la polvere dai muri e dai pavimenti, si procede con la sanificazione dei bagni. Sanitari e servizi igienici come rubinetteria, doccia, vasca, wc e bidet vengono puliti a fondo con un trattamento a vapore.

 

I servizi inclusi nelle tre fasi della pulizia post ristrutturazione sono:

  • Pulizia interna di finestre, davanzali e cornici.
  • Pulizia profonda di porte, telai, battiscopa, prese, infissi.
  • Pulizia approfondita dell’intera proprietà, compresi armadi e scaffali.
  • Pulizia e lucidatura di tutte le superfici della proprietà.
  • Rimozione del calcare dalle piastrelle
  • Pulizia profonda di sanitari e bagni.
  • Pulizia profonda di corridoi e scale.
  • Aspirazione profonda e lavaggio di tutti i piani.

 

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma — Tabella dei prezzi

 

Costi medi per la pulizia post ristrutturazione a Roma

 

Costo a corpo Da A
Appartamento 40-50 mq 200,00 € 250,00 €
Appartamento 50-80 mq 300,00 € 350,00 €
Appartamento 80-100 mq 400,00 € 450,00 €
Appartamento 120-150 mq 500,00 € 550,00 €
Appartamento 170-200 mq 600,00 € 650,00 €

 

Nota: i prezzi comprendono macchinari e prodotti specifici per la pulizia post ristrutturazione e non comprendono i servizi extra, come la levigatura del legno, la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali e il lavaggio esterno dei vetri.

 

Conclusione

La pulizia post ristrutturazione è un lavoro delicato che richiede macchinari e prodotti giusti. Questa operazione consiste in tre fasi: La pulizia sommaria, lo sgrosso e la pulizia finale. Il costo medio per una pulizia post ristrutturazione è di 2-5 € al mq, ma dipende molto dalle condizioni della casa, al quale vanno aggiunti eventuali servizi extra, come la levigatura del legno, la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti speciali e il lavaggio esterno dei vetri.

 

Quanto costa una pulizia post ristrutturazione a Roma — Come risparmiare

La pulizia post ristrutturazione può essere un’operazione piuttosto costosa, soprattutto se non si conosce il professionista e le tecniche più utilizzate. Non sai a chi rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto? Su ShoesOff abbiamo selezionato le migliori ditte di pulizia di Roma per garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

Altri articoli raccomandati

Effettua una richiesta su ShoesOff, è gratis e senza impegno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

Potrebbe interessarti

Perché ShoesOff

Soluzione a 360°​

La soluzione per tutti i problemi relativi al mondo domestico in un unico posto
Partner Selezionati​
Abbiamo esaminato centinaia di professionisti e selezionato solo i migliori tramite referenze e interviste di persona
Assistenza Dedicata​​
Il nostro team ti seguirà prima, durante e al termine dell'intervento così da assicurarci che tutto vada per il verso giusto
Soluzione Personalizzata
Compariamo i preventivi dei nostri partner per fornirti la soluzione più adatta alle tue necessità