Ristrutturazione cantina

Home  ›  Blog  ›  Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info (2023)

Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info (2023)

Scopri quanto costa la ristrutturazione di una cantina e quali sono i fattori che influenzano il prezzo finale

Ricevi subito fino a tre preventivi su misura per te!

Valutazione media delle imprese

4,9
Rated 4,9 out of 5
(360)

Realizza il tuo progetto con ShoesOff!

Ricevi gratuitamente fino a tre preventivi da professionisti verificati

Indice

Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info — Informazioni generali

A seconda del tipo di destinazione che vuoi dare alla tua cantina, potrai decidere di svolgere varie tipologie di interventi. La premessa iniziale che facciamo è che le cantine rientrano nelle categorie catastali C2 e quindi per questa ragione non sono considerate abitabili.

Potrai decidere di ristrutturare la tua cantina per diversi motivi:

  • Per ottimizzare al meglio gli spazi in modo da riuscire a depositare all’interno della cantina un maggior numero di oggetti.
  • Per necessità, questo è il caso di cantine che versano in situazioni disastrose e che esempio hanno problemi di umidità.
  • Per andare a creare all’interno della cantina un sala hobby o una palestra.

 

Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info — Fattori di costo

Per quanto riguarda invece i fattori di costo principali per la ristrutturazione di una cantina, facciamo emergere i seguenti aspetti:

  • Tipologia di lavorazioni richieste
  • Dimensioni della cantina

 

Il prezzo per ristrutturare una cantina è dato prima di tutto dal tipo di lavorazioni che vorrai andare ad effettuare, ti elenchiamo di seguito le principali:

  • Sostituzione pavimenti: all’interno della ristrutturazione della cantina, la sostituzione dei pavimenti ha un costo medio che oscilla tra i 30 euro ed i 90 euro al metro quadro. Questo perché il costo comprende da un lato la demolizione della vecchia pavimentazione e dall’altro la posa del nuovo pavimento. Chiaramente la sostituzione dei pavimenti fa aumentare il prezzo finale per la ristrutturazione, ma molto spesso si tratta di un intervento necessario per ovviare al problema dell’umidità in risalita.
  • Demolizione o costruzione di nuovi muri: quando si decide di ristrutturare la propria cantina in alcuni casi si può decidere di effettuare lavorazioni con lo scopo di cambiare radicalmente il concept del locale, in questi casi si procede con demolizioni e costruzioni di nuovi muri. Il costo per questo tipo di interventi oscilla tra 30 euro e 50 euro al metro quadro.
  • Tinteggiature: Uno dei problemi principali delle cantine è l’umidità. Per questa ragione uno degli interventi più frequenti che viene svolto quando si decide di ristrutturare una cantina è la tinteggiatura con trattamento antimuffa. Il costo per questo tipo di lavoro oscilla tra 10 euro e 20 euro al metro quadro.

 

Per quanto riguarda invece il secondo fattore di costo, il prezzo finale per ristrutturare la tua cantina dipenderà anche dalla sua grandezza. A titolo esemplificativo ti forniamo i prezzi a corpo per ristrutturare una cantina suddivisi per dimensioni:

  • Prezzo ristrutturazione cantina di 20 metri quadri: il prezzo oscilla tra 2.000 euro e 6.000 euro.
  • Prezzo ristrutturazione cantina di 30 metri quadri: il prezzo oscilla tra 4.000 euro e 8.000 euro.
  • Prezzo ristrutturazione cantina di 40 metri quadri: il prezzo oscilla tra 6.000 euro e 10.000 euro.
  • Prezzo ristrutturazione cantina di 50 metri quadri: il prezzo oscilla tra 8.000 euro e 20.000 euro.

 

Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info — Tabella prezzi 

 

Prezzi medi al mq Da A
Trattamento antimuffa 10,00€ 20,00€
Posa nuovo pavimento 20,00€ 70,00€
Demolizione vecchio pavimento 10,00€ 20,00€
Demolizione e costruzione muri interni 30,00€ 50,00€

 

NB: i prezzi forniti sono frutto di stime, per conoscere nel dettaglio il costo per ristrutturare la tua cantina, effettua una richiesta gratuita e senza impegno su ShoesOff

 

Come rendere abitabile una cantina

Che tu voglia creare una camera da letto extra, un ufficio, una sala multimediale o uno spazio fitness, seguendo questi passaggi, potrai trasformare la tua cantina in un luogo abitabile e accogliente.

  • Valutazione e preparazione: Prima di iniziare la ristrutturazione, è fondamentale valutare la cantina per verificare che sia idonea. Consulta un professionista per esaminare la struttura, gestire l’umidità e assicurarti che la cantina sia priva di problemi strutturali. Inoltre, verifica se è necessario ottenere i permessi per la ristrutturazione della cantina. Le normative edili possono variare in base alla tua area geografica, ma alcune ristrutturazioni potrebbero richiedere l’approvazione delle autorità locali. Assicurati di rispettare tutte le normative vigenti.
  • Illuminazione adeguata: Sfrutta al massimo la luce naturale, aggiungendo finestre o lucernari se possibile. Inoltre, investi in un sistema di illuminazione artificiale efficace con luci a LED per garantire un’illuminazione adeguata.
  • Isolamento: Assicurati che la cantina sia ben isolata termicamente e abbia un sistema di riscaldamento e raffreddamento. 
  • Materiali e finiture: Scegli materiali resistenti all’umidità per pavimenti, pareti e soffitti. Opta per colori chiari per le pareti per aumentare la luminosità.
  • Arredamento:  Seleziona mobili funzionali che siano adatti allo spazio. Aggiungi dettagli di design come tappeti, tende e opere d’arte per personalizzare l’ambiente.

 

Come posso prevenire problemi di umidità dopo la ristrutturazione della cantina?

Una volta completata la ristrutturazione della cantina per renderla uno spazio abitabile, è fondamentale adottare misure preventive per evitare problemi di umidità. L’umidità può causare danni strutturali, muffe e condizioni poco salubri. In questo paragrafo, esploreremo come prevenire efficacemente problemi di umidità dopo la ristrutturazione della cantina.

  • Impermeabilizzazione: Una delle prime misure preventive contro l’umidità è un’adeguata impermeabilizzazione. Assicurati che le pareti esterne della cantina siano sigillate e protette da infiltrazioni d’acqua. Puoi optare per membrane impermeabili o rivestimenti specializzati per le pareti.
  • Sistemi di drenaggio: Installare un sistema di drenaggio può contribuire a raccogliere e allontanare l’acqua piovana o l’acqua sotterranea. Un sistema di drenaggio ben progettato può prevenire le inondazioni e ridurre il rischio di umidità.
  • Ventilazione adeguata: Una ventilazione adeguata è essenziale per ridurre l’umidità nell’aria e prevenire la condensa. Assicurati che la cantina sia dotata di un sistema di ventilazione che favorisca il ricircolo dell’aria. Aprire finestre o utilizzare dispositivi di ventilazione meccanica possono essere opzioni efficaci.
  • Isolamento termico: L’isolamento termico delle pareti della cantina può impedire la formazione di condensa. Evita che le pareti fredde entrino in contatto diretto con l’aria calda interna. Utilizza materiali isolanti di alta qualità per mantenere una temperatura costante.
  • Controllo dell’umidità interna: Per prevenire l’umidità interna, utilizza deumidificatori. Questi dispositivi rimuovono l’umidità in eccesso dall’aria, mantenendo il livello di umidità sotto controllo. Assicurati di svuotare regolarmente il serbatoio del deumidificatore.
  • Sigillatura delle crepe: Le crepe nelle pareti o nel pavimento possono favorire l’ingresso di umidità. Sigilla accuratamente qualsiasi crepa o fessura con materiali sigillanti appropriati. Questo impedisce alle infiltrazioni d’acqua di penetrare nella cantina.

 

Quali sono le opzioni di isolamento per una cantina

Un sistema di isolamento adeguato è fondamentale per la sostenibilità energetica della tua cantina. 

In questo paragrafo, esploreremo le diverse opzioni di isolamento per la tua cantina e come scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

  • Isolamento con schiuma spray: L’isolamento a schiuma spray è altamente efficace nell’isolare le pareti, i soffitti e i pavimenti. Si espande per riempire anche gli spazi più piccoli, creando una barriera continua contro l’umidità e l’aria fredda.
  • Pannelli isolanti rigidi: I pannelli isolanti rigidi sono facili da installare e possono essere tagliati su misura per adattarsi alle dimensioni delle pareti e dei soffitti. Sono resistenti all’umidità e mantengono una buona efficienza termica.
  • Isolamento a spruzzo per pavimenti: L’isolamento a spruzzo per pavimenti è ideale per mantenere il calore nelle cantine con pavimenti in cemento. Può essere applicato direttamente sul pavimento esistente.
  • Isolamento del soffitto: Se hai una cantina con soffitti bassi, isolare il soffitto è un’opzione efficace. Riduce la perdita di calore verso l’alto e previene la condensa.

 

Come posso migliorare l’efficienza energetica della mia cantina? 

Una cantina ben ristrutturata può aggiungere valore alla tua casa, ma è essenziale anche garantire che sia efficiente dal punto di vista energetico. Un’efficienza energetica adeguata non solo riduce i costi delle bollette, ma contribuisce anche a mantenere un ambiente sano e confortevole. 

Vediamo quali sono i principali interventi che consentono di migliorare l’efficienza energetica della tua cantina:

  • Isolamento termico: L’isolamento termico è fondamentale per mantenere una temperatura costante nella cantina. Assicurati che pareti, soffitti e pavimenti siano adeguatamente isolati. Puoi utilizzare materiali come pannelli isolanti, schiuma spray o fibra di vetro. Un isolamento efficace riduce la perdita di calore durante l’inverno e il calore indesiderato durante l’estate.
  • Finestre e porte isolanti: Le finestre e le porte possono essere punti deboli in termini di efficienza energetica. Investi in finestre a doppio o triplo vetro con un buon coefficiente di isolamento termico (U-value). Assicurati che le porte siano sigillate correttamente e considera l’uso di porte isolanti per mantenere il calore all’interno.
  • Sistema di riscaldamento e raffreddamento: Scegli un sistema di riscaldamento e raffreddamento efficiente dal punto di vista energetico. Le pompe di calore, le caldaie ad alta efficienza o i sistemi di climatizzazione con classificazione ENERGY STAR sono ottime opzioni.

 

Conclusione

Quando si tratta di ristrutturare una cantina potrai optare tra diversi escamotage per rendere questo spazio più vivibile. Una soluzione particolarmente consigliata consiste nell’andare ad installare scaffali o cassettiere per far sì che gli spazi si mantengano ordinati. Un’altra idea per i caratteri più stravaganti è quella di andare ad applicare sulle pareti decorazioni murali o carta da parati in 3d.

Generalmente le cantine sono spazi bui. Per questa ragione si cerca di studiare attentamente l’illuminazione ed il colore dei pavimenti. Le cantine per loro natura necessitano di rivestimenti bianchi.

Il costo al metro quadro per ristrutturare una cantina è ovviamente minore del costo per la ristrutturazione di un appartamento. Per una cantina di piccole dimensioni il costo per le lavorazioni parte da 2.000 euro mentre per progetti più articolati si può arrivare anche a 20.000 euro.

Ristrutturazione cantina: Prezzi ed info — Come risparmiare 

La ristrutturazione di una cantina è un’operazione delicata che va affidata a ditte esperte.

Se non sai a quale professionista/ditta rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto, su ShoesOff potrai trovare professionisti con anni di esperienza alle spalle, pronti a garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

I professionisti iscritti su ShoesOff eseguono sopralluoghi e preventivi gratuiti, andando incontro alle tue necessità economiche e progettuali, potrai contare su di loro non solo per la realizzazione dei lavori ma anche per qualsiasi consulenza in materia. Tutto questo è indirizzato a fornirti un servizio di qualità, personalizzato e al giusto prezzo. Non sei convinto? Leggi le recensioni lasciate dai nostri clienti!

Pubblica il tuo progetto su ShoesOff e ti metteremo in contatto con un elenco personalizzato di imprese verificate, appositamente selezionate per il lavoro che hai richiesto (in base alla posizione, budget ed esperienza con lavori come il tuo).

Il team di ShoesOff sarà al tuo fianco per rispondere alle tue domande, aiutarti a confrontare le offerte e ad assumere la ditta migliore per il tuo progetto, senza alcun costo.

Le imprese su ShoesOff sono verificate dal nostro team e vengono valutate in base all’esperienza nel settore, qualità dei lavori svolti e recensioni di vecchi clienti.

Potrebbe interessarti
Ristrutturazione bagno: Preventivi ed info (2023)
Quanto costa ristrutturare un bagno (2023)
27 idee per ristrutturare casa (2023)
Sostituzione vasca con doccia: Prezzi ed info (2023)
Controsoffitto in cartongesso: Prezzi ed info (2023)
Quanto costa ristrutturare casa (2023)

Realizzare il tuo progetto con ShoesOff è semplice e gratuito

1

Entra in contatto con le migliori ditte per il tuo progetto

Pubblica il tuo progetto per ottenere la tua lista personalizzata di imprese verificate da ShoesOff che sono più idonee per il lavoro richiesto.

2
Ricevi rapidamente una o più offerte su misura per te

Ottieni fino a 3 preventivi dalle ditte selezionate e approfitta del nostro servizio gratuito di consulenza per valutare i tuoi preventivi.

3
Stabilisci l'inizio lavori con la ditta e ristruttura senza paura!

Il team di ShoesOff è presente per assicurarsi il successo della tua ristrutturazione. Siamo sempre al tuo fianco pronti ad offrirti assistenza qualora ne avessi bisogno.

error:
Registrazione Cliente [Form Generico - Servizio]
Come possiamo contattarti?
Non preoccuparti, i tuoi contatti verranno condivisi solo con le ditte interessate alla tua richiesta di preventivo.