Superbonus 110

Home  ›  Blog  ›  Superbonus 110: Le novità del 2023

Superbonus 110: Le novità del 2023

Scopri tutte le novità del 2023 sul superbonus 110, come funziona, quali sono i requisiti principali e molto altro

Ricevi subito fino a cinque preventivi su misura per te!

Valutazione media delle imprese

4,8
(362)

Realizza il tuo progetto con ShoesOff!

Ricevi gratuitamente fino a cinque preventivi da professionisti verificati

Indice

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Informazioni generali

Il superbonus 110 è stato introdotto con il decreto rilancio e successivamente è stato convertito in legge n. 77/2020. Si tratta di un’agevolazione concessa agli Italiani per tutte quegli interventi edili che hanno a che fare con le seguenti aree:

  • Miglioramento energetico 
  • Messa in sicurezza di abitazioni a rischio sismico (sismabonus)

 

In sostanza il, superbonus 110 consente di avere una detrazione fiscale sui costi sostenuti per la propria ristrutturazione. Non a caso nell’ultimo periodo sono state molte le persone che ne hanno approfittato!

Nei prossimi paragrafi vedremo da vicino tutte le novità del 2023 in tema superbonus.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Ultime notizie

Le principali novità sul superbonus nel 2023 sono le seguenti:

  • A partire dal 1° gennaio 2023 la detrazione applicabile passa dal 110% al 90%.
  • Si passa da 4 a 5 possibili cessioni del credito.
  • Nel 2023 le imprese che effettuano lavori con il superbonus potranno accedere alle garanzie SACE.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Come funziona

Il superbonus è una misura introdotta con la legge di bilancio che consente ai contribuenti di beneficiare di una detrazione fiscale del 110% sull’importo sostenuto per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento sismico in edifici esistenti. 

Questo incentivo è stato scelto da un lato per ridurre le emissioni di CO2 dall’altro per favorire la ripresa economica nel mercato dell’edilizia.

Solitamente gli interventi ammessi all’interno del superbonus sono i seguenti:

  • Installazione di impianti termici
  • Sostituzione infissi
  • Cappotto termico
  • Rifacimento tetto
  • Installazione sistema di riscaldamento a pavimento

 

Il sistema di sgravio fiscale previsto dal superbonus opera attraverso tre modalità:

  • La prima modalità comporta la cessione del credito a terzi (solitamente le banche).
  • La seconda modalità (quella preferita) riguarda lo sconto diretto in fattura fatto dalla ditta. Si tratta della tipologia meno utilizzata in quanto sono pochissime le imprese che offrono questa possibilità.
  • La terza (quella più utilizzata) prevede una detrazione nella dichiarazione dei redditi.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Requisiti richiesti

I requisiti richiesti per poter accedere al superbonus 110 sono i seguenti:

  • Gli interventi svolti dovranno essere finalizzati a portare un miglioramento di almeno due classi energetiche, o la classe energetica più alta. 
  • L’attestato di prestazione energetica (APE) andrà redatto sia prima che dopo l’intervento, in questo modo sarà possibile verificare il miglioramento energetico.
  • Relativamente agli interventi svolti per il consolidamento degli edifici, occorre che l’abitazione si trovi in zona a rischio sismico 1, 2 o 3.
  • Per quanto riguarda gli interventi di isolamento termico, i materiali utilizzati dovranno rispettare i criteri ambientali minimi

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Limiti di spesa

I limiti di spesa del superbonus 110 possono variare a seconda della tipologia di immobile e a seconda della tipologia di interventi svolti.

Per quanto riguarda gli interventi di isolamento termico, questi sono i limiti di spesa del Superbonus 110:

  • Fino a 50.000 euro per edifici unifamiliari.
  • Fino a 40.000 euro ad unità immobiliare per gli edifici composti da due a otto unità immobiliari;
  • Fino a 30.000 euro ad unità immobiliare per edifici caratterizzati da più di otto unità immobiliari.

 

Per quanto riguarda gli interventi di adeguamento antisismico invece i limiti del superbonus sono i seguenti:

  • Fino a 96.000 euro per chi intende effettuare lavori antisismici.
  • Fino a 96.000 euro per chi intende acquistare una casa realizzata con criteri antisismici.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Chi ne ha diritto

Possono essere beneficiari del superbonus 110 le seguenti figure:

  • Persone fisiche
  • Onlus
  • Società sportive dilettantistiche
  • Condomini

 

Mentre sono esclusi dal superbonus 110 gli immobili di lusso. Rientrano in questa categoria i palazzi di pregio storico ed i castelli.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Superbonus per condomini

Nel 2023 il superbonus per i condomini passa dal 110% al 90%, eccezione fatta per i lavori deliberati dall’assemblea entro il 18 novembre 2022. Il superbonus sui condomini si applica sia alle persone fisiche che alle imprese.

Gli interventi soggetti a superbonus sui condomini sono rivolti sia alle parte comuni che alle singole unità.

Vediamo nel dettaglio quali sono le lavorazioni che rientrano all’interno delle agevolazioni del governo:

  • Lavori di isolamento termico effettuati su almeno il 25% delle superfici.
  • Installazione di impianti di climatizzazione di nuova generazione.
  • Interventi antisismici.
  • Sostituzione degli infissi.
  • Installazione pannelli fotovoltaici.
  • Abbattimento delle barriere architettoniche.

 

Il beneficio fiscale per i condomini opera tramite le seguenti modalità: credito d’imposta, sconto in fattura oppure tramite cessione del credito a terzi.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Superbonus per le case unifamiliari

Nel 2023, il superbonus per le case unifamiliari è cambiato nel seguente modo:

  • Per chi ha effettuato almeno il 30% dei lavori complessivi entro il 30 settembre 2022, avrà diritto al superbonus del 110% fino al 31 marzo 2023.
  • Per tutti gli altri casi il superbonus per le abitazioni unifamiliari nel 2023 sarà del 90%.

 

Di seguito ti elenchiamo le condizioni da rispettare per poter accedere al superbonus sulle case unifamiliari:

  • Chi richiede i lavori deve essere il proprietario di casa e deve avere un reddito non superiore a 15.000 euro.
  • L’immobile dovrà essere classificato come casa principale.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Superbonus appartamento in condominio

Nel 2023 anche i singoli appartamenti situati all’interno dei condomini vedranno il superbonus passare dal 110% al 90%.

Ricordiamo che gli interventi svolti con il superbonus negli appartamenti dovranno essere finalizzati ad un miglioramento dell’efficienza energetica. Per questa ragione le lavorazioni che comunemente rientrano all’interno del superbonus sono: sostituzione infissi, sistemi di condizionamento di nuova generazione e cappotti termici.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Demolizione e ricostruzione

Nel 2023 continuerà ad esser valido il superbonus anche per le attività di demolizione e ricostruzione. Infatti, per rientrare nel superbonus l’intervento dovrà esser finalizzato ad un efficientamento energetico oppure ad un miglioramento strutturale dell’edificio.

Chiaramente l’attività di demolizione e ricostruzione porterà l’edificio ad avere un miglioramento sia per quanto riguarda le classi energetiche e sia per quanto riguarda la riduzione del rischio sismico.

 

Superbonus 110: Le novità del 2023 — Come risparmiare

La ristrutturazione di un immobile è un’operazione delicata.

Se non sai a quale professionista/ditta rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto, su ShoesOff potrai trovare professionisti con anni di esperienza alle spalle, pronti a garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

I professionisti iscritti su ShoesOff eseguono sopralluoghi e preventivi gratuiti, andando incontro alle tue necessità economiche e progettuali, potrai contare su di loro non solo per la realizzazione dei lavori ma anche per qualsiasi consulenza in materia. Tutto questo è indirizzato a fornirti un servizio di qualità, personalizzato e al giusto prezzo. Non sei convinto? Leggi le recensioni lasciate dai nostri clienti!

Pubblica il tuo progetto su ShoesOff e ti metteremo in contatto con un elenco personalizzato di imprese verificate, appositamente selezionate per il lavoro che hai richiesto (in base alla posizione, budget ed esperienza con lavori come il tuo).

Le imprese su ShoesOff sono verificate dal nostro team e vengono valutate in base all’esperienza nel settore, qualità dei lavori svolti e recensioni di vecchi clienti.

Potrebbe interessarti

Realizzare il tuo progetto con ShoesOff è semplice e gratuito

1

Raccontaci il progetto che vuoi realizzare

Effettua una richiesta in pochi semplici passi indicando il servizio di cui hai bisogno, le tempistiche e dove ti trovi.

2
Ricevi rapidamente una o più offerte su misura per te

Le imprese interessate al tuo progetto si metteranno in contatto con te per offrirti una consulenza ed un preventivo gratuito e senza impegno.

3
Stabilisci l'inizio lavori con la ditta e ristruttura senza paura!

Scegli l’impresa che ti convince di più in base al prezzo proposto, alle garanzie che ti offre e al rispetto delle tempistiche da te indicate.

error:
Registrazione Cliente [Form Generico - Servizio]
Come possiamo contattarti?
Non preoccuparti, i tuoi contatti verranno condivisi solo con le ditte interessate alla tua richiesta di preventivo.