Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma? Tutta la verità

Quanto costa ristrutturare un bagno a roma
Scopri i costi reali per ristrutturare un bagno, quali fattori influenzano il prezzo finale e altre informazioni utili da sapere prima di procedere con questa operazione!

Indice

Devi ristrutturare il tuo bagno?

Stai pensando di ristrutturare il tuo bagno e vorresti capire di più sull’argomento per orientarti sui costi? Sei nel posto giusto! In questo articolo faremo chiarezza sui costi reali per ristrutturare un bagno a Roma, così da fornirti tutti gli elementi per fare le scelte giuste. Pronti? Partiamo!

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Fattori di costo

 

I fattori principali che incidono sul costo per la ristrutturazione del bagno sono tre:

  1. Dimensione: Quando cerchi di quantificare la spesa totale per il rifacimento del tuo bagno, la dimensione conta, eccome se conta! Per ristrutturare un bagno da 15 o 20 mq il costo sarà di molto superiore alla ristrutturazione di un bagno di 5 mq. La forbice di costo è influenzata dal numero di ore di manodopera e dalla quantità dei materiali impiegati.
  2. Impianti: la dimensione degli impianti da installare e quanto è necessario intervenire su questi, avrà un impatto determinante sul prezzo finale della ristrutturazione
  3. Rubinetteria: stessa cosa per la rubinetteria, più costosi i pezzi scelti, maggiore il costo finale.

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Altri fattori importanti

 

  • Arredo: questa voce fa tutta la differenza del mondo quando vuoi calcolare la spesa finale sulla ristrutturazione del tuo bagno. Vuoi arredare il bagno con pezzi unici o particolari? Vuoi un lavandino di una particolare collezione e una vasca di design, preparati!

Bagno di design

 

Anche il rifacimento di un bagno di piccole dimensioni (5 mq) può arrivare a costare cifre altissime quando si evitano arredamenti ed accessori Ikea, mondo convenienza etc, notoriamente più economici.

 

Bagno standard

 

  • Personalizzazione: anche il grado di personalizzazione del bagno da ristrutturare farà la differenza alla fine. Se vuoi evitare una ristrutturazione “classica”, che prevede: lavori di demolizione, sostituzione impianti/sanitari, installazione di nuovi pavimenti e rivestimenti, e cerchi qualcosa di più..ricercato, allora dovrai affrontare i costi di tutti gli extra.

Gli extra possono essere: nicchie, controsoffitto con faretti a led, resine, punti acqua e luce aggiuntivi, decorazioni di vario genere. Queste voci fanno lievitare il preventivo per la ristrutturazione del tuo bagno di migliaia di euro.

  • Accessibilità: dove si trova il tuo bagno? Se è al quinto piano di una palazzina senza ascensore, in una strada stretta senza uscita nel centro storico di Roma in zona a traffico limitato (o ZTL), il costo sarà molto più alto. Una buona accessibilità al bagno permette di far lavorare più agevolmente la ditta incaricata e di abbassare le ore di manodopera.

Generalmente, la ristrutturazione di un bagno ai piani bassi, con parcheggio comodo e ingresso di casa ampio, avrà un costo inferiore rispetto ad uno con una posizione più scomoda.

  • Permessi: i permessi sono necessari e fanno lievitare il costo di ristrutturazione del tuo bagno quando i lavori modificano la pianta. Devi richiedere un permesso quando:
    • modifichi le dimensioni del bagno
    • lo dividi in due
    • crei una porta/finestra
    • la chiudi
    • crei un’anticamera

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Tempistiche

 

Quali sono le tempistiche per ristrutturare il tuo bagno? Dipende! Quanto è grande il bagno? È accessibile? Che tipo di lavoro hai richiesto? Etc.

Non ti affidare a siti che promettono cose come: “ristrutturiamo il tuo bagno in una settimana” perché è impossibile mantenere la promessa quando non si conosce il bagno e le condizioni di lavoro.

Quello che possiamo dire con certezza è che una ristrutturazione completa del bagno non può richiedere meno di una settimana lavorativa e può arrivare ad un mese quando si tratta di uno spazio ampio ed un lavoro con un grado di personalizzazione alto.

Per prima cosa la ditta inizierà con la demolizione di piastrelle, pavimento e sanitari.

Il secondo passo è il posizionamento delle tracce dell’impianto idraulico/elettrico.

Il terzo passo è la posa del massetto, il livellamento e l’asciugatura (solo questa può richiedere 2-3 giorni). Il quarto step è la posa del pavimento e l’asciugatura.

A questo punto si procederà con la tinteggiatura delle pareti/posa piastrelle. Una volta finita questa operazione, si potrà procedere con l’installazione delle luci e della rubinetteria.

A questo vanno aggiunti gli imprevisti, che caratterizzano il 90% dei lavori di ristrutturazione.

Questi sono gli step per la ristrutturazione di un bagno standard. Se per esempio volessi aggiungere un controsoffitto in cartongesso, dovrai mettere in conto altri due/ tre giorni minimo di lavorazione. Stessa cosa per la pittura in resina invece rispetto all’idro-lavabile.

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Un’idea di costo

 

Il costo medio per la ristrutturazione di un bagno standard da 5-7 mq senza arredamenti, sanitari e finiture pregiate, e con un buon grado di accessibilità oscilla tra i 3.000 e i 5.000 euro.

Il costo medio per un bagno di 10-12 mq con un grado di personalizzazione alta, un controsoffitto con faretti a led, pitture decorative, con un pavimento in resina e mobilio pregiato può arrivare a costare anche 20.000 euro.

 

In questa tabella cerchiamo di dare un’idea di massima sui costi da affrontare quando si ristruttura un bagno:

 

Da A
Demolizione – Massetto 400,00€ 800,00€
Posa piastrelle 200,00€ 1.200,00€
Rivestimento – Imbiancatura 200,00€ 500,00€
Installazione sanitari (wc, bidet) 250,00€ 1.200,00€
Cambio vasca-doccia 800,00€ 1.300,00€
Installazione punti luce/tracce 50,00€ 300,00€

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Detrazioni fiscali

 

Il 2021 è l’anno giusto per ristrutturare il vostro bagno. Chi effettua questa operazione ha diritto alla detrazione IRPEF del 50% del costo totale, fino ad un massimo di 96.000 euro.

Questo significa avere la possibilità di detrarre un massimo di 48.000 euro nella propria dichiarazione dei redditi, suddivisi in 10 rate annuali.

 

Quanto costa ristrutturare un bagno a Roma — Come risparmiare?

 

La ristrutturazione di un bagno è un’operazione costosa e delicata, per questo il consiglio di un professionista qualificato è fondamentale.

Se non sai a chi rivolgerti oppure i preventivi che hai ricevuto non ti hanno convinto, su ShoesOff abbiamo selezionato i migliori professionisti di Roma per garantirti un servizio di qualità al prezzo giusto.

 

Conclusione

 

Quando chiedi un preventivo per la ristrutturazione del tuo bagno a Roma, la ditta dovrà tenere in considerazione tutti questi elementi.

Non ti fidare di chi ti chiede di specificare semplicemente le dimensioni del tuo bagno per elaborare un prezzo!

Come abbiamo appena visto le variabili da tenere in considerazioni sono molte e ognuna di queste incide fortemente sul costo finale della ristrutturazione.

Una ditta “seria” effettua sempre un sopralluogo e non si sbilancia con prezzi e preventivi prima di aver toccato con mano il lavoro da effettuare.

Prima ancora di chiedere i preventivi ed iniziare ad organizzare sopralluoghi, è bene che ti chiarisca prima tu le idee: prendi le misure del bagno, cerca di immaginare nei dettagli come vorresti venisse realizzato il tuo bagno. Individua i sanitari che vuoi, l’arredamento, le rifiniture.

Presta attenzione ai prezzi e diffida di quelli eccessivamente bassi: una piastrella o un laminato da 5 euro al mq potranno essere attraenti all’inizio ma una volta installati durerebbero sì e no un paio d’anni. Visto l’uso quotidiano, attenzione anche a risparmiare su sanitari e rubinetteria.

La linea di sanitari più economica in assoluto è quella dei modelli fissati a terra, con prezzi base che partono dai 100 euro circa, ma non sono il massimo dal punto di vista estetico. Un buon compromesso è installare sanitari a filo muro, con un prezzo di partenza di 200 euro.

Questa semplice operazione ti permetterà di dare tutti gli elementi alla ditta/professionista al fine di ottenere un preventivo affidabile e dettagliato.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a fare un po’ di chiarezza sulla questione!

Altri articoli raccomandati

Effettua una richiesta su ShoesOff, è gratis e senza impegno!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email

Potrebbe interessarti

Perché ShoesOff

Soluzione a 360°​

La soluzione per tutti i problemi relativi al mondo domestico in un unico posto
Partner Selezionati​
Abbiamo esaminato centinaia di professionisti e selezionato solo i migliori tramite referenze e interviste di persona
Assistenza Dedicata​​
Il nostro team ti seguirà prima, durante e al termine dell'intervento così da assicurarci che tutto vada per il verso giusto
Soluzione Personalizzata
Compariamo i preventivi dei nostri partner per fornirti la soluzione più adatta alle tue necessità